admin

Pagina 1 di 2112345...1020...Ultima »

FRAMMENTI – Vulci

FRAMMENTI

22, 23 AGOSTO

ORE 18.00

PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT)

“Gente in cammino”, “Dioniso”,

“Le porte di Tebe”

da Erotodo e dall’iconografia etrusca,

“Baccanti” di Euripide,

“I sette contro Tebe” di Eschilo

 “Tutto accade nel tempo: cose, fatti, gesti, ma l’accadere non ha senso per noi, se non a partire dalla sospensione del tempo stesso.” (Cesare Pavese)

Ci sono dei luoghi dove il tempo è sospeso, e fatti e racconti che a sentirne parlare, ancora il fiato si sospende. Frammenti di storia, di miti, di tempo, frammenti di rocche, sentieri, di templi.

Tre diverse vicende, che il pubblico incontra in luoghi differenti dello spazio che ospita la performance, seguendo il filo di un discorso lieve, che pensa e riunisce lo spazio, il tempo, l’uomo, il divino,  la natura.

Un viaggio sulle le tracce della storia e delle storie – tra gli echi dell’anima, tra ciò che si vede e ciò che si sente – per ricomporre e restituire unicità all’esistenza.

Interpreti

Luca Pierini, Daniela Marretti , Enrica Pistolesi, Irene Paoletti, Michela Pii, Agnese Giacomelli, Mirio Tozzini

Elaborazione del testo e regia: Mario Fraschetti

PRESENTAZIONE

“Gente in cammino” : un quadro di vita lidia, tra povertà e divinazione, una scena di 30 minuti, intensa, umana, che attinge nella costruzione del testo a Erodoto e all’iconografia etrusca;

“Dioniso” , un estratto dal cuore della tragedia “Baccanti” di Euripide;

“Le porte di Tebe” un momento di grande epicità, estratto da “I Sette contro Tebe” di Eschilo, a memoria di tutte le guerre fratricide, ma anche e soprattutto un immersione nel mito dell’eroe e nella più profonda battaglia, quella sospesa tra dovere e coscienza, quella che si combatte nell’animo umano.

Alcuni spunti di collegamento, recitati da attori singoli e utilizzati nel finale da attori senza più travestimenti,  sono tratti da “Dialoghi con Leucò”  di Cesare Pavese e fanno da traccia utile alla comprensione della unicità del tempo, dei miti, dei drammi, della storia, quando a raccontare e a raccontarsi è l’uomo.

PER INFORMAZIONI:
 teatrostudio 3920686787 – teatrostudio@gmail.comwww.teatrostudio.it

 

ILIADE – Vulci

ILIADE

  30 e 31 luglio

ORE 18.00

PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT)

NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI, TOMBA “CUCCUMELLA”

PRESENTAZIONE

Futuro, passato, presente si mescolano nella rete drammaturgica.

Immagini, quadri, suggestioni, per una messa in scena pulita, carica di simboli e forte di intense interpretazioni attoriali. La storia della guerra di Troia si erge qui a dramma di tutte le guerre.

Una sottile linea narrativa condotta da un coro ora ritmico, ora possente, ora leggero, a volte scherzoso, crea uno straniamento di grande effetto.

Il gioco degli dei, restituito in chiave ironica e surreale,

smorza il tono di fondo di una vicenda che riecheggia di dolore.

I canti e le musiche di Aleksandar Karlich, risuonano, profondi, antichi, ancestrali

e cuciono lo strappo temporale.

Una nota emerge a chiudere un sentimento senza tempo: l’anelito dell’uomo a vivere nella pace

Interpreti: Daniela Marretti, Mirio Tozzini, Luca Pierini

Enrica Pistolesi, Agnese Giacomelli, Irene Paoletti

Musiche composte ed eseguite da

Aleksandar Sasha Karlic

Drammaturgia e regia

Mario Fraschetti, Daniela Marretti


PER INFORMAZIONI:

teatrostudio 3920686787 – teatrostudio@gmail.comwww.teatrostudio.it

Se gli spettatori lo desiderassero, potranno prenotare la cena (ANCHE VEGETARIANA) che si terrà nei gradevoli locali del Parco Fonte di Varno, prenotando ai seguenti numeri: 3397514890 – 3337863646

GLI UCCELLI – performance laboratorio adulti

GLI UCCELLI

domenica 15 LUGLIO

ORE 19.00

CORSO ADULTI

saggio di fine anno

TEATRO CASTAGNOLI SCANSANO (GR)

“Con gli Uccelli Aristofane sembra abbandonare l’antico, sdegnato fervore nei confronti della politica e rifugiarsi nel favolistico, nella mitologia, nella letteratura”. Persino la tradizionale invettiva sul pubblico (parabasi), abbandona la consueta irritazione e il lavoro sembra volgere verso qualcosa di leggero, di astratto. Eppure, il risultato espressivo, diviene più che mai potente: la forza dell’allegoria incide toni di denuncia con linguaggio moderno, i contenuti risultano più che mai dirompenti.
 

“Aristofane scrive questa Commedia nel 414 a.c., quando ad Atene la democrazia si è logorata,  esaurita. La sopravvenuta pace (421) schiude un’epoca di apparente benessere, di maggiore fiducia: sopisce la reattività del borghese. La lotta politica assume del resto dimensioni nuove, incommensurabili: sfiora appena il privato cittadino, anche se talvolta non manca di esaltarlo o programmaticamente terrorizzarlo”.

SINOSSI. Pistetero ed Evelpide (Mariuolo e Speranzoso), cittadini ateniesi, fuggono dalla città cercando un mondo ideale, ovvero quel posto indefinito fra terra e cielo dove regnano le creature alate. Qui arrivati, si propongono e vengono accettati come fondatori della città degli Uccelli, chiamata Nubicuculia, ed escogitano un furbesco ricatto ai danni degli déi dell’Olimpo, finendo per riprodurre esattamente ciò che avevano desiderato lasciare.

interpreti: Gianni Bartolini, Graziano Caturelli, Felicita Ciufo, Coulibaly Daouda, Gemma Costa, Hildegarde Drieghe, Francesco Duchi, Agnese Giacomelli, Marina Girotto, Marina Kummer, Simona Rossi, Simone Tassi, Francesco Teri, Erik Venturelli, Alessandro Zanaboni

eleaborazione del testo e regia: Mario Fraschetti

costumi a cura del gruppo degli allievi, con la supervisione di Hildegarde Drieghe

Docenti: Mario Fraschetti, Daniela Marretti, Enrica Pistolesi, Luca Pierini, Mirio Tozzini

INGRESSO GRATUITO

I TOPASTRI – saggio allievi bambini

I TOPASTRI

8 LUGLIO

ORE 19.30

 SAGGIO DI FINE ANNO LABORATORIO TEATRALE BAMBINI

NUOVO CINEMA MODERNO

MANCIANO (GR)

 ASSOCIAZIONE GENITORI URSULA, CONSULTA PER IL SOCIALE, COMUNE DI MANCIANO
L’Associazione Genitori Ursula è un’associazione senza fine di lucro costituitasi a Manciano nel 2017  con lo scopo di individuare e approfondire quanto concerne il bene e l’interesse della famiglia e dei figli sotto il profilo educativo, sociale, culturale, etico, fisico e psicologico; sostenere la responsabilità educativa dei genitori nei confronti della scuola e dei problemi posti dai mass-media e dall’ambiente sociale nel quale vivono i loro figli, per individuare le modalità di presenza ed i settori di intervento.

Questa attivissima e importante Associazione Cittadina, si è quest’anno rivolta al Teatro Studio di Grosseto, per attuare uno dei tanti progetti in linea con le proprie finalità.

Ne è nato un interessante percorso di propedeutica teatrale, condotto nella sua parte laboratoriale dall’allieva e attrice del Teatro Studio di Grosseto Agnese Giacomelli, che ha visto confrontarsi, nell’ambito dell’attività stessa, genitori e figli, adolescenti e bambini.

Una esperienza particolare, perfettamente in asse con gli obbiettivi dell’Associazione Ursula, che ha registrato un alto numero di adesioni e di consensi.

Il testo da rappresentare, adattato e diretto da Daniela Marretti, attrice, trainer e Presidente del Teatro Studio di Grosseto, sottolinea e ribadisce i contenuti di fondo dell’intera esperienza. “I topastri”, che verrà portato in scena dal gruppo degli allievi giunto fino alla fine del percorso, è tratto dal monologo “La topastra” di Stefano Benni e affronta, con toni di grande sarcasmo e comicità, proprio il tema della differenza e del rispetto dell’altro.

I piccoli attori sono: Antonie Chelaru, Aurora Terrosi, Ecaterina Chitescu, Manuela Chitescu,  Lara Tistarelli, Ramona Maxim, Maria Letizia Sarnelli, Matteo Morini.

I Corsi, grazie alla Consulta per il Sociale, si sono potuti tenere presso gli accoglienti locali del Centro di aggregazione Ex-Mattatoio La Pesa.

Lo spettacolo si terrà l’8 luglio alle 19.30 presso il Nuovo Cinema Moderno, gentilmente concesso dal Comune di Manciano.

INGRESSO GRATUITO

backstage 2018

Foto Backstage del Teatro Studio:

 

Foto di Ivonne Cupola, spettacolo “Spoon River” a Spazio 72

ILIADE – Sassoforte

VENERDI 29 GIUGNO 2018

ORE 18.00

ILIADE

RADUNO DEL PUBBLICO ORE 17.00

PARCO FONTE DI VANDRO

SASSOFORTINO GR

NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL BOSCO  DI SASSOFORTE STORICO EVENTO,  ORGANIZZATO DALL’ATTIVISSIMA PROLOCO, CHE CONIUGA IL TEATRO, CON L’AMBIENTE NATURALE ED ARCHEOLOGICO, OFFRENDO AL PUBBLICO UNA OCCASIONE DI GODERE DEL LUOGO E DELLA SUGGESTIONE DELLE PERFORMANCES.

SINOSSI

Futuro, passato, presente si mescolano nella rete drammaturgica. Immagini, quadri, suggestioni per una messa in scena estremamente stilizzata, in cui la storia della guerra di Troia si erge a dramma di tutte le guerre. Una sottile linea narrativa lasciata al gesto, la potenza del verso omerico che risuona,  lo straniamento creato da immagini posticce e surreali a raccontare il gioco degli dei, un canto e una musica antichi, profondi, ancestrali, a legare il tempo e lo spazio che ci unisce al passato.

Interpreti: Daniela Marretti, Mirio Tozzini, Luca Pierini

Enrica Pistolesi, Agnese Giacomelli, Irene Paoletti

Musiche composte ed eseguite da

Aleksandar Sasha Karlic

Drammaturgia e regia

Mario Fraschetti, Daniela Marretti

evento gratuito

Far Finta di essere Gaber – estate 2018

giorgio gaber teatro dello sbaglio postiglione tozzini pierini

22, 23, 24 LUGLIO 2018

PALAU, OLBIA

24 AGOSTO 2018

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

(LUOGHI E ORARI DA DEFINIRE)

FAR FINTA DI ESSERE GABER

Teatro dello Sbaglio
in collaborazione
con gli attori del Teatro Studio

Mirio Tozzini e Luca Pierini

regia

Cosimo Postiglione

su testi e musiche di Giorgio Gaber e Sandro Luporini

esecuzione e arrangiamenti musicali

Paolo Mari

Tre attori-cantanti e un musicista, per un percorso nel cuore della poetica di Giorgio Gaber, tra canzoni e monologhi, che più di altri, hanno raccontato la disgregazione della dimensione sociale e individuale.

Un progetto collettivo, in cui il lavoro comune in ambito teatrale degli artisti, la passione per l’autore, la consuetudine a portare in scena tematiche sociali – oltre all’abile adattamento musicale – hanno portato ad una messa in scena dirompente, fresca e originale.

per informazioni: 3920686787

saggio bambini 2018 – Papa va in tv – Le Topastre

DOMENICA 17 GIUGNO 2018

ORE 18.00

“PAPA’ VA IN TV”

“LE TOPASTRE”

Spettacolo in due atti liberamente tratto

da “L’Ultima Lacrima” e “La Topastra” di Stefano Benni

CORSO BAMBINI E RAGAZZI

saggio di fine anno

TEATRO CASTAGNOLI

Scansano

Liberamente tratti dai due omonimi lavori di Stefano Benni, adattati per un cast di ragazzi e bambini, questi due atti unici, ironici e corrosivi, ci daranno l’occasione di riflettere su alcune aberrazioni del comportamento umano.

“Papà in TV”, denuncia l’iperbolica importanza che la nostra società conferisce al mezzo televisivo e la distorsione voyeristica verso cui la televisione ed altri mezzi ci hanno incanalati forsi irrimediabilmente.

“La Topastra”, è un invito a comprendere che nessuna guerra tra poveri potrà mai portre a qualcosa di buono e che prima di addittare i difetti altrui faremmo bene ad analizzare i nostri propri comportamenti, imparando a comprendere le propblematiche altrui e ad accogliere la diversità.

 

INGRESSO GRATUITO

Barile Ammontillado – Notte Visibile Grosseto

barilozzo di ammontillado allan poe

SABATO 9 GIUGNO

NOTTE VISIBILE DELLA CULTURA

IL BARILE DI AMMONTILLADO

ORE 21.30 22.30 23.30

CASSERO SENESE

(piazza del pozzo e sotterranei)

TEATRO STUDIO

ll Barile di Ammontillado di E.A. Poe è la storia di una vendetta, che Montresor escogita e mette in atto contro Fortunato, sedicente esperto di vini. L’atmosfera è quella tipica della letteratura gotica, sia per gli ambienti proposti e descritti,  sia per i contenuti: la pazzia, l’alterazione della mente e della  coscienza.

Il pubblico, totalmente immerso e coinvolto, seguirà gli attori da una scena all’altra, da un ambiente all’altro, fruendo diversamente lo spazio della città e viaggiando nella storia. La finzione teatrale, nell’adattamento site specific – rivolto ad un numero contenuto di spettatori – perde i suoi contorni convenzionali e assume tratti di “realtà” fortissimi, che rendono la performance molto suggestiva.

Durata 30″
Ingresso gratuito

Pinocchio – Montalto di Castro

MARTEDI 15 MAGGIO ORE 17.30

COMPLESSO MONUMENTALE SAN SISTO

MONTALTO DI CASTRO (VT)

“PINOCCHIO”

TEATRO STUDIO

TEATRO PER BAMBINI

Un viaggio nella storia di Pinocchio.

Lo spazio scenico diventa platea, la platea

 spazio scenico, con regole che si infrangono

e si ricompongono, in un contatto reale

e giocoso  tra attori e piccoli gruppi di

bambini, tra l’evento teatrale ed il pubblico.

Un’esperienza in cui la capacità di ascolto, di partecipazione e gestione dell’emozione, viene stimolata e al tempo stesso contenuta, nella cornice di un impianto drammaturgico tadizionale, fruibile anche da un pubblico sdulto.

Interpreti

Daniela Marretti

Luca Pierini

Enrica Pistolesi,

Mirio Tozzini

regia, Mario Fraschetti

 

evento gratuito

Pagina 1 di 2112345...1020...Ultima »