admin

Pagina 4 di 38« Prima...23456...102030...Ultima »

Tre pezzi cento lire – “Il Palcoscenico del territorio” – Boccheggiano

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO

Boccheggiano (GR)

“TRE PEZZI CENTO LIRE”

di Luciana Bellini

giovedì 24 AGOSTO 2023 ORE 18.00

La seguitissima Rassegna Il Palcoscenico del Territorio, si conclude con questo appuntamento del 24 agosto 2023, a Boccheggiano.
Appuntamento alle ore 18.00 in Piazza Agostini per lo spettacolo o alle ore 17.15 davanti al Teatro Comunale per chi volesse seguire la visita guidata del borgo. Titolo dello spettacolo ‘Tre pezzi 100 lire’, nel libero adattamento ad opera del regista Mario Fraschetti del racconto di Luciana Bellini, edito da Effigi, dedicato all’avvento della plastica in Maremma.

Il Teatro Studio, per concludere la Rassegna Il Palcoscenico del Territorio – che ha attraversato borghi e luoghi del territorio del Comune di Montieri e messo in campo lavori e generi assai diversi tra loro -  ha scelto Tre pezzi cento lire… di Luciana Bellini e una piazzetta del Centro Storico di Boccheggiano, Piazza Agostini, dal sapore popolare e quotidiano per rappresentarlo.

In questo testo, con arguzia e genuinità, l’autrice ci ripropone un periodo cruciale della nostra storia, i primi anni Cinquanta del Novecento, segnati dall’avvento della plastica, degli elettrodomestici e del nuovo benessere, che hanno impresso una svolta epocale nella nostra società.

L’allestimento, rigorosamente site-specific, permetterà al pubblico di trovarsi immerso e non separato dagli attori e dall’azione teatrale, sarà come trovarsi in piazzetta per una veglia all’aria aperta!

Interpreti
Enrica Pistolesi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Cosimo Postiglione

Adattamento e regia
Mario Fraschetti

Supporto tecnico
Alessandro Zanaboni

LO SPETTACOLO SI TERRÀ
IN PIAZZA AGOSTINI

La partecipazione all’iniziativa è gratuita
Per informazioni:  347 7060513 (Roberta De Marco)
Per chi volesse seguire la visita guidata del paese, appuntamento in Via Torquato Tasso, davanti al Teatro Comunale, ore 17.15

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023

montieri spettacoli teatrali 2023

Donne nel Mito 2023 – Vulci (VT)

IL FASCINO DELLE ROVINE

Parco Naturalistico e Archeologico di Vulci (VT)

“DONNE NEL MITO”

da Eschilo, Euripide, Chiannis Ristos, Saffo, Ovidio

 

martedì 22 AGOSTO 2023 ORE 18.00

Un viaggio attraverso storie di donne, regine e guerriere, nel Mito e nella Tragedia:
Clitemnestra, Elena, Pentesilea, Cassandra.

Il Fascino delle Rovine, il progetto che sottende tutte le Produzioni e le Rassegne di teatro antico ed epico in allestimento site-specific del Teatro Studio,
è approdato a Vulci sette anni fa e ha replicato e prodotto molti lavori concepiti ad hoc, spaziando per l’intera area del Parco e animando sia il suo volto naturalistico, sia i principali monumenti archeologici.
Anche quest’anno il Parco di Vulci, in collaborazione con Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria Meridionale, Comune di Montalto di Castro, Comune di Canino,  Comune di Ischia di Castro, ha voluto la presenza del Teatro Studio per una data della sua più vasta Programmazione e la scelta della Direzione è ricaduta sullo spettacolo Donne nel Mito, giù rappresentato a Vulci nella sua forma di studio tre anni fa ed ora riproposto nella sua forma finale.
“Donne nel Mito”

Il Teatro Studio, muovendo da una serie di quadri tratti da propri allestimenti di opere quali Elena di Ghiannis Ritsos, Agamennone di Eschilo, Le Troiane di Euripide e attingendo ad opere di altri autori antichi, tra cui Saffo e Ovidio, mette in scena le gesta estreme di donne sedotte, madri lacerate, regine oltraggiate, guerriere disonorate, simboli eterni di un femminile da sempre in lotta col potere maschile.

La performance, con musica dal vivo, assumerà diverse sfumature estestiche a seconda dei luoghi che la ospiteranno, dialogando con gli spazi, le forme, la luce, e condurrà gli spettatori dentro alle vicende raccontate nelle pagine più intense della letteratura antica: un viaggio che saprà condurci nelle stanze più recondite della nostra anima.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Mirio Tozzini

Musiche e voce
Francesco Melani

Adattamento e Regia
Mario Fraschetti

 prenotazioni: info@vulci.it – tel 0766 89298 – 870179
ingresso € 10,00
(La prenotazione è gradita ma non obbligatoria, gli spettatori sono pregati di recarsi alla biglietteria del Parco mezz’ora prima dell’orario di inizio)

 

Le Donne nel Mito – “Il Palcoscenico del Territorio” – Cave da Romano

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO

Parco le Cornate Fosini – Cave da Romano (Montieri GR)

“DONNE NEL MITO”

da Eschilo, Euripide, Chiannis Ristos, Saffo, Ovidio

donne regine guerriere eschilo euripide saffo ristos ovidio euripide

venerdì 18 AGOSTO 2023 ORE 18.00

Un viaggio attraverso storie di donne, regine e guerriere, nel Mito e nella Tragedia:
Clitemnestra, Elena, Pentesilea, Cassandra.

Il Teatro Studio, muovendo da una serie di quadri tratti da propri allestimenti di opere quali Elena di Ghiannis Ritsos, Agamennone di Eschilo, Le Troiane di Euripide e attingendo ad opere di altri autori antichi, tra cui Saffo e Ovidio, mette in scena le gesta estreme di donne sedotte, madri lacerate, regine oltraggiate, guerriere disonorate, simboli eterni di un femminile da sempre in lotta col potere maschile.

La performance, con musica dal vivo, assumerà diverse sfumature estestiche a seconda dei luoghi che la ospiteranno, dialogando con gli spazi, le forme, la luce, e condurrà gli spettatori dentro alle vicende raccontate nelle pagine più intense della letteratura antica: un viaggio che saprà condurci nelle stanze più recondite della nostra anima.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Mirio Tozzini

Musiche e voce
Francesco Melani

Adattamento e Regia
Mario Fraschetti

 

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

(prenotazione e contatto necessari per conoscere gli appuntamenti per il trekking e/o per lo spettacolo)

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023

montieri spettacoli teatrali 2023

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023 – Montieri

“IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO” 2023

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

montieri spettacoli teatrali 2023

22 luglio 2023, “Mistero Buffo”, Gerfalco

5 agosto 2023, “Storie medievali”, Travale

13 agosto 2023, “La Pace”, Montieri, Canonica di San Niccolò

18 agosto 2023, Donne nel Mito, Cave da Romano, Parco Le Cornate Fosini

24 agosto 2023, Tre pezzi… cento lire, Boccheggiano

Gli attori: Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Cosimo Postiglione
Musicista: Davide Gazzato
Adattamenti e regia: Mario Fraschetti

La proposta 2023 dal titolo “Il palcoscenico del territorio” trae le sue origini proprio dall’ottima riuscita del progetto supportato da Fondazione CR Firenze nel 2022.
Con “Le Vie del Mito” nel 2022, Teatro Studio ha incontrato il Comune di Montieri ed ha stabilito con esso una solida base di collaborazione fondata sull’intento comune di decentrare il più possibile gli eventi culturali in zone normalmente meno raggiunte dalle rassegne artistiche, portando la cultura, e quindi il teatro, in alcuni tra i territori più remoti della provincia di Grosseto.

La risposta della popolazione locale, sia di quella residenziale che di quella turistica nell’estate 2022 è stata ampiamente gratificante.

Su questa base, Teatro Studio ha deciso di proporre un secondo progetto nel comune di Montieri, questa volta prevedendo cinque eventi teatrali,  tre di questi da rappresentare nei borghi di Gerfalco, Travale e Boccheggiano, e due spettacoli di teatro antico,  da rappresentare su siti di particolare interesse archeologico o naturalistico, quali la Canonica di San Niccolò e le Cave da Romano nella Riserva Naturale Regionale Cornate e Fosini.

Quindi, si intende consolidare l’operazione di conoscenza e valorizzazione dei luoghi che ospitano gli spettacoli, attraverso la fruizione stessa delle performances, ma anche attraverso l’abbinamento ad ogni evento di visite guidate o  trekking escursionistici.

Evento teatrale, ma anche possibilità di godere dei luoghi nella loro interezza, visite archeologiche e ambientali, trekking, per chi lo desiderasse, affinché le persone possano creare relazioni e condivisione.

Il Teatro Studio, circa trenta anni fa, ha dato vita ad un progetto Il Fascino delle Rovine – poi raccolto negli anni da Musei, Parchi Archeologici, Comuni, Province, Regioni e tutt’ora vivo e vegeto – che ha legato la ricerca teatrale di questa Compagnia al Teatro Antico, alla scoperta e alla rivalutazione di spazi archeologici ed ambientali del nostro territorio, all’esperienza dell’evento site-specific, ambientale e ambientato, immersivo e focalizzato: una via molto particolare, poi diffusasi ampiamente, che rende il lavoro attoriale diverso e più pregante e la fruizione del pubblico più partecipata.

Con questo progetto, la proposta di interazione con l’ambiente, si allarga ai paesi, agli abitati e non solo alle rovine o ai contesti ambientali e porta in giro per il territorio delle colline metallifere generi teatrali diversi – si passa da Mistero Buffo di Dario Fo, alle Leggende medievali del territorio, ai miti narrati dalle figure delle donne nella Tragedia Antica, agli scritti in vernacolo maremmano di Luciana Bellini -, collocandoli tutti rigorosamente fuori dai palchi per immergerli nei contesti architettonici dei paesi, nelle piazze vive ed abitate dei centri storici, oltre che nelle Cave dismesse del Parco delle Cornate e Fosini e tra i ruderi della Canonica di San Niccolò.

Fondazione CR Firenze, per il terzo anno consecutivo riconferma il sostegno a questo tipo di esperienze e il Teatro Studio, per il secondo anno, si rivolge all’accogliente e lungimirante Amministrazione Comunale di Montieri con la  collaborazione diffusa di partner pubblici e privati quali Comitato provinciale ARCI Grosseto, Circolo ARCI Khorakhanè, Parco Nazionale delle Colline Metallifere, ASD Ebike Montieri, Club Alpino Italiano – sezione Grosseto, Unicoop Tirreno – sezione soci Grosseto.

Coordinatrice del progetto Roberta De Marco, segretaria del Teatro Studio, ospite del progetto il Comune di Montieri,
che ha fornito la base logistica ed organizzativa, mostrando una comprensione assoluta dell’importanza culturale di questa rassegna.

Si ringraziano l’Assessore alla cultura ed il Sindaco del Comune di Montieri, Massimo Biagini e Nicola Verruzzi, la direttrice del Parco Nazionale delle Colline Metallifere, dott.ssa Alessandra Casini, gli enti partner sopra menzionati, l’archeologa dott.ssa Arianna Briano, la guida escursionistica Simone Negrini, per il supporto logistico il sig. Piero Dinon

Riportiamo di seguito un piccolo intervento dell’Amministrazione Comunale di Montieri:
“L’Amministrazione Comunale, molto compiaciuta dalla precedente edizione, rinnova e incrementa per il 2023 gli appuntamenti con Teatro Studio , inserendo nuovi spettacoli nei suggestivi spaccati urbani dei paesi di Gerfalco Travale e Boccheggiano in un ottica di promozione e valorizzazione dei piccoli Borghi. Siamo inoltre molto soddisfatti di confermare l’esclusività dei due spettacoli a La Canonica di San Niccolò e a Le Cave da Romano, ove ambiente e storia creano un’atmosfera unica e magica con spettacoli perfettamente intercalati alle rispettive realtà. Siamo certi che la collaborazione intrapresa sia quella giusta per esaltare peculiarità che solo il nostro territorio offre.”

Gli attori impegnati nelle diverse proposte di spettacolo sono:
Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Cosimo Postiglione
I musicisti: Francesco Melani e Davide Gazzato
Adattamenti e  regie a cura di Mario Fraschetti

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

La Pace – “Il Palcoscenico del Territorio” – Montieri

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO

Canonica di San Niccolò (Montieri GR)

“LA PACE”

da Aristofane

LA PACE Aristofane regia Mario Fraschetti

domenica 13 AGOSTO 2023 ORE 18.00

‘La Pace’, nel libero adattamento della commedia di Aristofane del regista Mario Fraschetti, adattata in chiave site-specific nella splendida cornice della Canonica di San Niccolò a Montieri, rilegge ed interpreta l’opera, portata in scena nel 421 a.C., nella quale Aristofane, con passione e fantasia, insegue la pace per la città Atene, a quel tempo dilaniata della guerra.
La messa in scena della compagnia teatrale grossetana, carica di verve e ritmicità, offre una recitazione grottesca e caricaturale, grazie alla quale si metterà in luce appieno la tensione satirica, greve ed esilarante, propria della Commedia Antica, dando così vita ad uno spettacolo dalla comicità irresistibile.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Mirio Tozzini

Adattamento e Regia
Mario Fraschetti

“Il tratto che immediatamente colpisce del teatro di Aristofane è la sua politicità, la passione con cui vengono investiti i problemi della città di Atene, nel momento in cui essa attraversa la grande crisi della guerra, avviandosi irrimediabilmente verso la distruzione (…)
Nel regime del suo tempo – la democrazia di Tucidide – Aristofane vede il trionfo della disonestà e dei gretti interessi personali, l’usurpazione delle risorse del popolo, la strumentalizzazione della sua miseria e della sua ingenuità, la vessazione, la mistificazione, il militarismo, la depravazione morale, la stortura intellettuale (…) e nella guerra un cancro sociale che paralizza l’individuo e chiede semplicemente di essere rimosso.”

Oggi come allora, certi meccanismi rimangono inalterati: la vigliaccheria e l’arroganza di chi governa, la disattenzione, l’ingenuità e il qualunquismo del popolo, la guerra che impera, divide e annienta per difendere il potere e l’interesse di pochi; oggi come allora, il teatro deve comunicare col proprio tempo.

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023

montieri spettacoli teatrali 2023

Il giustiziere di Cellere – LO SPETTACOLO DELLA NATURA 2023

LO SPETTACOLO DELLA NATURA – PARCO DELLA MAREMMA

IL GIUSTIZIERE DI CELLERE

di Alfio Cavoli e Alessandro Angeli

sabato 12 AGOSTO 2023 ORE 18.00

LETTURA SCENICA MUSICALE

PARCO DELLA MAREMMA – SENTIERO FAUNISTICO A6

Lettura scenica con musica dal vivo, tratta da “ll Giustiziere di Cellere”, di Alfio Cavoli e “La lingua dei fossi, miseria eorgoglio di un fuorilegge”, di Alessandro Angeli

Una breve camminata lungo il SENTIERO FAUNISTICO A6 (accessibile a tutti) per raggiungere il piccolo “anfiteatro” dove è previsto il suggestivo reading musicale.

Una lettura interpretata, e in parte raccontata, ricca di suggestioni
musicali, per tracciare e rinnovare la memoria di  Domenico Tiburzi e
Luciano Fioravanti, con la passione di chi ama la storia del
territorio e sa comprendere la complessità delle vicende che ne hanno definito i tratti peculiari.

Due autori diversi, per stile e formazione, per due trame cariche di
umanità, che l’attore e il musicista sanno trasferire con grande
sensibilità e con lo stesso afflato, obiettivo e struggente, che caratterizza le opere in questione.

Interpreti
Mirio Tozzini (voce narrante)
Paolo Mari (chitarra e strumentazione etnica)

Adattamento del Testo
Mirio Tozzini

Si ringraziano per la gentile concessione Daniela Cavoli e Alessandro Angeli, che hanno messo a disposizione due opere fondamentali, Il Giustiziere di Cellere (Alfio Cavoli) e La lingua dei fossi, miseria e orgoglio di un fuorilegge (Alessandro Angeli) e hanno saputo scrivere e trasmettere alcuni momenti delle vite di questi uomini con la passione di chi ama la storia del territorio e sa comprendere la complessità dei fenomeni.

Lo spettacolo andrà in scena alle ore 18.00, il ritrovo è fissato alle ore 17,30 presso il centro visite.
Una guida condurrà gli spettatori al luogo della rappresentazione.
Il costo dell’ingresso al Parco è di 15€.
La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a booking@parco-maremma.it
Maggiori informazioni sugli appuntamenti di Parco Aperto sono presenti sul sito del Parco www.parco-maremma.it e sui canali social.
Per ulteriori dettagli, contattare il centro visite al numero 0564 393238.

——-

lo spettacolo è nell’ambito delle iniziative

LO SPETTACOLO DELLA NATURA

******

Storie Medievali – Travale – “Il palcoscenico del Territorio” 2023

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO

TRAVALE (Montieri GR)

“STORIE MEDIEVALI”

teatro di cantastorie e narrazione per quadri animati con musica dal vivo


montieri spettacoli teatrali 2023

sabato 5 AGOSTO 2023 ORE 18.00 – con visita guidata ore 17.15

Nella cornice del borgo di Travale, gli attori del Teatro Studio Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi e Mirio Tozzini e il musicista veneziano Davide Gazzato, specializzato in percussioni medievali, liuto rinascimentale e cornamusa francese, attraverso il racconto di storie e leggende locali, – Elena di Travale, Ilario Brandani il negromante, il Castello di Fosini, il Santo eremita Papocchi, ma anche altre storie e leggende di Maremma -, trasporteranno il pubblico nel tempo, ridestando la memoria delle vicende che hanno attraversato quei luoghi e un po’ tutta la Maremma, rievocando incursioni, storie, credenze e battaglie.

Lo stile rappresentativo muove dal teatro di Cantastorie, ricreando un sapore antico di “Compagnia di giro”, di piazza e corti e ricrea momenti condivisi di racconto in canto e in rima e quadri animati da scoprire tra le vie del borgo.

Il tutto legato dalle suggestive sonorità degli strumenti antichi di Davide Gazzato, che per il secondo anno consecutivo, si lega a una produzione del Teatro Studio.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Mirio Tozzini e il musicista veneziano Davide Gazzato

Adattamento e Regia
Mario Fraschetti

Lo spettacolo sarà preceduto da una introduzione al Borgo di Travale, condotta dal sig. Bernardino Marconi.
Il punto di incontro sarà in Piazza Roma, di fronte al circolo ARCI, alle 17:15

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023

 

Figli, amanti e ammiratori della Luna… – Le voci della storia 2023 – Manciano

LE VOCI DELLA STORIA

“FIGLI, AMANTI E AMMIRATORI DELLA LUNA…”

Keats, saffo, Boiardo, Leopardi Shelley, Pirandello, Calvino …

31 LUGLIO 2023 ORE 21.00

CONFERENZA-READING MUSICALE

MANCIANO, PIAZZA MAGENTA

Interpreti: Enrica Pistolesi, Mirio Tozzini e Francesco Melani (voce e clarinetto)

Alla vigilia della notte più luminosa dell’anno, in piazza Magenta, il punto più vicino alla luna del paese di Manciano, conferenza-reading dal titolo “Lunatici. Figli, amanti, ammiratori della Luna dall’antichità ad oggi”.
Un viaggio che, accompagnato da musiche, immagini e video, partirà dal periodo classico e, passando per il rinascimento e il romanticismo, giungerà alla narrativa e alla poesia contemporanea, per scoprire miti e storie, nell’arte e nella letteratura, del ‘popolo’ della Luna.

EVENTO GRATUITO
Per informazioni: ufficio turistico Manciano 0564 620532 – Biblioteca “A.Morvidi” 0564 625329

*****

nell’ambito della rassegna

“LE VOCI DELLA STORIA” 2023

Musei civici di Saturnia e Manciano, Biblioteca “Antonio Morvidi” di Manciano, Circolo Arci Manciano, Comune di Manciano e in collaborazione con il Teatro Studio di Grosseto

  Le voci della Storia 2023 - parte 2 Prof. Cardosa

 

Mistero Buffo – Gerfalco – “Il palcoscenico del Territorio” 2023

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO – GERFALCO

“MISTERO BUFFO”

di Dario Fo

La morale del cieco e dello storpio, Il Matto e la Morte, La resurrezione di Lazzaro

mistero buffo pierri gerfalco dario fo

sabato 22 LUGLIO 2023 ORE 17.15 visita guidata, ore 18.00 spettacolo

Alle 17.15 il Sindaco del Comune di Montieri, Nicola Verruzzi, accoglierà il pubblico presso il Centro visite Cornate e Fosini in via Arduini Barlettai e lo condurrà, attraverso una visita guidata del borgo, alla scalinata di San Biagio dove, alle 18.00, verranno rappresentate tre scene tratte dal grande lavoro di Dario Fo “Mistero buffo”, ed in particolare: “Il cieco e lo storpio”, “Il Matto e la Morte” e “La resurrezione di Lazzaro”.

 La Morale del cieco e dello storpio (moralità) un divertente duetto tra un cieco e uno storpio che cercano di sfuggire alla presenza del Nazareno in giro per la città per evitare di esserne miracolati e perdere il privilegio di viver mendicando.

Il Matto e la Morte, una scena teatrale carica di simbolismi, comicità e drammaticità al tempo stesso, nel quale incontriamo il personaggio del Matto (il Giullare/Cristo) ed altri due avventori, intenti a scozzare destini giocando a carte ad un tavolo da osteria, mentre nella stanza accanto si brinda all’ultima cena di Jesus -, e infine la Morte lì giunta per prendersi Jesus.

La Resurrezione di Lazzaro, Lazzaro non appare neanche in questa ricostruzione del suo miracolo, giacché ciò che c’è dietro al racconto di queste gesta, non è certo l’alto messaggio mistico, ma la puerile tendenza al miracolistico e alla superstizione. Una Giullarata tradizionale, di grande caustica comicità.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Enrica Pistolesi, Cosimo Postiglione

Regia
Mario Fraschetti

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023

montieri spettacoli teatrali 2023

Ho visto un re e un paladino – Le voci della Storia 2023

LE VOCI DELLA STORIA 

 “HO VISTO UN RE E… UN PALADINO”

Carlo Magno e Orlando in Maremma

da una idea di Massimo Cardosa, testo e regia Mario Fraschetti

16 LUGLIO 2023 ORE 18.00

SATURNIA – Prato di Porta Fiorentina

spettacolo teatrale in chiave giullaresca

 

interpreti

Enrica Pistolesi

Luca Pierini

Mirio Tozzini

Daniela Marretti

Tommaso Pettinati

Regia

Mario Fraschetti

“HO VISTO UN RE …E UN PALADINO”
Carlo Magno e Orlando in Maremma
*
Il terzo evento in programmazione de Le Voci della Storia, V edizione, “Personaggi storici, mitici e/o leggendari” dal titolo “Ho visto un re e… un paladino” è uno spettacolo teatrale in forma giullaresca commissionato dal Professor Massimo Cardosa, direttore dell’intera Rassegna di Spettacoli, Conferenze e Visite Guidate Animate e scritto e diretto da Mario Fraschetti.
*
La scelta dell’argomento muove da alcune leggende, legate alla Maremma, che riguardano Carlo Magno e Orlando: a Saturnia la leggenda del “bagno secco” e della liberazione da parte di Orlando dai Saracini, ad Ansedonia la difesa dai Longobardi dei territori di Papa Leone III, operata dall’esercito dei Franchi di Carlo Magno e il “miracolo della reliquia di Sant’Anastasio”, raffigurato a Roma nell’affresco dell’Abbazia dei Santi Vincenzo e Anastasio.
*
Per scoprire le gesta storico leggendarie di Carlo ed Orlando, l’appuntamento è a Saturna il 16 luglio 2023 alle 18.00 e, come cita il testo abilmente scritto e diretto da Mario Fraschetti “…speriamo di recarvi più allegrezza che noia…”.
Uno stile rappresentativo ispirato alla tradizione giullaresca, che viaggia in bilico tra la caricatura e la drammaticità, con costumi e impostazioni espressive che richiamano esteticamente un certo teatro di figura e  strizzano l’occhio al teatro epico-didattico di Bertold Brecht.

*****

nell’ambito della rassegna

“LE VOCI DELLA STORIA” 2023

Musei civici di Saturnia e Manciano, Biblioteca “Antonio Morvidi” di Manciano, Circolo Arci Manciano, Comune di Manciano e in collaborazione con il Teatro Studio di Grosseto

  Le voci della Storia 2023 - parte 2 Prof. Cardosa

Pagina 4 di 38« Prima...23456...102030...Ultima »