TEATRO ARCHEOLOGIA E MUSEI

Pagina 1 di 612345...Ultima »

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2024

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO II EDIZIONE

19 LUGLIO 2024 ORE 18.00
“ORPHEUS”
(Montevitozzo, La Roccaccia)

2 AGOSTO 2024 ore 18:00
“SE DICO DONNA…”
(San Giovanni delle Contee)

23 AGOSTO 2024 ore 18:00
“HO VISTO UN RE…E UN PALADINO”
(Rocca Castell’Ottieri)

6 SETTEMBRE 2024 ORE 18.00
“IO QUESTA STORIA VE LA RACCONTO”
(Montebuono)

MUSEION 2024

TEATRO READING MUSICA

nei musei del sistema museale del lago di Bolsena

MUSEION - Lago Bolsena

Racconti Raccontati – Museion 2024

MUSEO DELLA TERRA DI LATERA

16 GIUGNO 2024 ORE 18.00

MUSEION - SISTEMA MUSEALE LAGO DI BOLSENA

“RACCONTI RACCONTATI”

PERFORMANCE TEATRALE CON CANTO  E MUSICA DAL VIVO

(SITE-SPECIFIC)


LATERA (VT) – CENTRO STORICO

INTERPRETI
Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Mirio Tozzini, Daniela Marretti

CLARINETTO E VOCE
Francesco Melani

REGIA
Mario Fraschetti

PROGRAMMA COMPLETO

 

Storie Medievali – Lo Spettacolo della Natura 2023

LO SPETTACOLO DELLA NATURA – PARCO DELLA MAREMMA

STORIE MEDIEVALI

racconti, ballate e giullarate tra storia, leggenda e memoria del nostro passato
fonti storiche e leggendarie
testi e regia Mario Fraschetti

domenica 17 SETTEMBRE 2023 ORE 16:30

TEATRO DI CANTASTORIE

PARCO DELLA MAREMMA OLIVETO DI COLLELUNGO – INCONTRO CENTRO VISITE

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Mirio Tozzini

Adattamento del Testo e Regia
Mario Fraschetti

Lo spettacolo andrà in scena alle ore 17.00, il ritrovo è fissato alle ore 16,30 presso il centro visite Alberese
Una guida condurrà gli spettatori al luogo della rappresentazione.
Il costo dell’ingresso al Parco è di 15€.
La prenotazione è obbligatoria, scrivendo a booking@parco-maremma.it
Maggiori informazioni sugli appuntamenti di Parco Aperto sono presenti sul sito del Parco www.parco-maremma.it e sui canali social.
Per ulteriori dettagli, contattare il centro visite al numero 0564 393238.

——-

lo spettacolo è nell’ambito della rassegna

LO SPETTACOLO DELLA NATURA

******

LO SPETTACOLO DELLA NATURA 2023 – Parco della Maremma

“LO SPETTACOLO DELLA NATURA” 2023

(Parco della Maremma, Il Teatro incontra il Parco)

rassegna teatrale alberese parco maremma 2023 teatro studio

RIPORTIAMO L’INTERA PROGRAMMAZIONE DEL PARCO

1° luglio 2023 Medea – Teatro Studio

29 luglio 2023 Mythos: Piante e fiori nei miti antichi – Ridi Pagliaccio

12 agosto 2023 Il Giustiziere di Cellere – Teatro Studio

14 agosto 2023 C’era una volta in Maremma – Confine Zero

26 agosto 2023 Mythos: Astri e costellazioni nei miti antichi – Ridi Pagliaccio

17 settembre 2023 Storie Medievali – Teatro Studio

Anche la musica sarà protagonista delle serate al Parco della Maremma, con Musica e Vita e Wine’s Stories & Jazz

15 luglio 2023 Wines Stories & Jazz

17 agosto 2023 Morricone e dintorni – Musica e Vita

9 settembre 2023 Il Canto degli Uccelli – Musica e Vita

Non mancheranno, poi, le visite guidate e le escursioni in bici, le camminate notturne e le attività in canoa.

Oltre a tutte le attività giornaliere previste all’interno della modalità di visita estiva del Parco della Maremma.

INFORMAZIONI

email booking@parco-maremma.it
telefono 0564 393238/0564 407098

LE VOCI DELLA STORIA 2023 – Manciano

“LE VOCI DELLA STORIA” 2023

personaggi storici, mitici e/o leggendari

Musei civici di Saturnia e Manciano, Biblioteca “Antonio Morvidi” di Manciano, Circolo Arci Manciano, Comune di Manciano e in collaborazione con il Teatro Studio di Grosseto

  Le voci della Storia 2023 - parte 2 Prof. Cardosa

16 giugno 2023, Poggio Murella  visita guidata con interventi teatrali “La carrozza della Bella Antiglia”

16 luglio 2023, Saturnia spettacolo teatrale “Ho visto un re…e un paladino”

31 luglio 2023, Manciano Conferenza-Spettacolo Figli, amanti e ammiratori della Luna…

16 settembre 2023, Marsiliana, spettacolo teatrale Ho visto un re… e un paladino

Giunta alla sua V edizione, la Rassegna “Le Voci della Storia” – promossa da Musei Civici di Saturnia e Manciano, Biblioteca “Antonio Morvidi” di Manciano, Circolo Arci Manciano, Comune di Manciano, in collaborazione con Teatro Studio di Grosseto – anima i territori del Comune di Manciano attraverso cicli di conferenze,  visite archeologiche con performances teatrali, conferenze-spettacolo, in cui storia, archeologia, letteratura, leggenda e teatro si intrecciano, interagiscono, per suggerire emozioni, suscitare ricordi e soprattutto ricostruire e fornire spaccati di storia generale e del territorio ad un pubblico via via sempre più attento e numeroso.

 EVENTO GRATUITO
 Per informazioni: ufficio turistico Manciano 0564 620532 – Biblioteca “A.Morvidi” 0564 625329

 

 

Donne nel Mito 2023 – Vulci (VT)

IL FASCINO DELLE ROVINE

Parco Naturalistico e Archeologico di Vulci (VT)

“DONNE NEL MITO”

da Eschilo, Euripide, Chiannis Ristos, Saffo, Ovidio

 

martedì 22 AGOSTO 2023 ORE 18.00

Un viaggio attraverso storie di donne, regine e guerriere, nel Mito e nella Tragedia:
Clitemnestra, Elena, Pentesilea, Cassandra.

Il Fascino delle Rovine, il progetto che sottende tutte le Produzioni e le Rassegne di teatro antico ed epico in allestimento site-specific del Teatro Studio,
è approdato a Vulci sette anni fa e ha replicato e prodotto molti lavori concepiti ad hoc, spaziando per l’intera area del Parco e animando sia il suo volto naturalistico, sia i principali monumenti archeologici.
Anche quest’anno il Parco di Vulci, in collaborazione con Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria Meridionale, Comune di Montalto di Castro, Comune di Canino,  Comune di Ischia di Castro, ha voluto la presenza del Teatro Studio per una data della sua più vasta Programmazione e la scelta della Direzione è ricaduta sullo spettacolo Donne nel Mito, giù rappresentato a Vulci nella sua forma di studio tre anni fa ed ora riproposto nella sua forma finale.
“Donne nel Mito”

Il Teatro Studio, muovendo da una serie di quadri tratti da propri allestimenti di opere quali Elena di Ghiannis Ritsos, Agamennone di Eschilo, Le Troiane di Euripide e attingendo ad opere di altri autori antichi, tra cui Saffo e Ovidio, mette in scena le gesta estreme di donne sedotte, madri lacerate, regine oltraggiate, guerriere disonorate, simboli eterni di un femminile da sempre in lotta col potere maschile.

La performance, con musica dal vivo, assumerà diverse sfumature estestiche a seconda dei luoghi che la ospiteranno, dialogando con gli spazi, le forme, la luce, e condurrà gli spettatori dentro alle vicende raccontate nelle pagine più intense della letteratura antica: un viaggio che saprà condurci nelle stanze più recondite della nostra anima.

Interpreti
Daniela Marretti, Luca Pierini, Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Mirio Tozzini

Musiche e voce
Francesco Melani

Adattamento e Regia
Mario Fraschetti

 prenotazioni: info@vulci.it – tel 0766 89298 – 870179
ingresso € 10,00
(La prenotazione è gradita ma non obbligatoria, gli spettatori sono pregati di recarsi alla biglietteria del Parco mezz’ora prima dell’orario di inizio)

 

IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO 2023 – Montieri

“IL PALCOSCENICO DEL TERRITORIO” 2023

(Fondazione CRF e Comune di Montieri, seconda edizione)

montieri spettacoli teatrali 2023

22 luglio 2023, “Mistero Buffo”, Gerfalco

5 agosto 2023, “Storie medievali”, Travale

13 agosto 2023, “La Pace”, Montieri, Canonica di San Niccolò

18 agosto 2023, Donne nel Mito, Cave da Romano, Parco Le Cornate Fosini

24 agosto 2023, Tre pezzi… cento lire, Boccheggiano

Gli attori: Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Cosimo Postiglione
Musicista: Davide Gazzato
Adattamenti e regia: Mario Fraschetti

La proposta 2023 dal titolo “Il palcoscenico del territorio” trae le sue origini proprio dall’ottima riuscita del progetto supportato da Fondazione CR Firenze nel 2022.
Con “Le Vie del Mito” nel 2022, Teatro Studio ha incontrato il Comune di Montieri ed ha stabilito con esso una solida base di collaborazione fondata sull’intento comune di decentrare il più possibile gli eventi culturali in zone normalmente meno raggiunte dalle rassegne artistiche, portando la cultura, e quindi il teatro, in alcuni tra i territori più remoti della provincia di Grosseto.

La risposta della popolazione locale, sia di quella residenziale che di quella turistica nell’estate 2022 è stata ampiamente gratificante.

Su questa base, Teatro Studio ha deciso di proporre un secondo progetto nel comune di Montieri, questa volta prevedendo cinque eventi teatrali,  tre di questi da rappresentare nei borghi di Gerfalco, Travale e Boccheggiano, e due spettacoli di teatro antico,  da rappresentare su siti di particolare interesse archeologico o naturalistico, quali la Canonica di San Niccolò e le Cave da Romano nella Riserva Naturale Regionale Cornate e Fosini.

Quindi, si intende consolidare l’operazione di conoscenza e valorizzazione dei luoghi che ospitano gli spettacoli, attraverso la fruizione stessa delle performances, ma anche attraverso l’abbinamento ad ogni evento di visite guidate o  trekking escursionistici.

Evento teatrale, ma anche possibilità di godere dei luoghi nella loro interezza, visite archeologiche e ambientali, trekking, per chi lo desiderasse, affinché le persone possano creare relazioni e condivisione.

Il Teatro Studio, circa trenta anni fa, ha dato vita ad un progetto Il Fascino delle Rovine – poi raccolto negli anni da Musei, Parchi Archeologici, Comuni, Province, Regioni e tutt’ora vivo e vegeto – che ha legato la ricerca teatrale di questa Compagnia al Teatro Antico, alla scoperta e alla rivalutazione di spazi archeologici ed ambientali del nostro territorio, all’esperienza dell’evento site-specific, ambientale e ambientato, immersivo e focalizzato: una via molto particolare, poi diffusasi ampiamente, che rende il lavoro attoriale diverso e più pregante e la fruizione del pubblico più partecipata.

Con questo progetto, la proposta di interazione con l’ambiente, si allarga ai paesi, agli abitati e non solo alle rovine o ai contesti ambientali e porta in giro per il territorio delle colline metallifere generi teatrali diversi – si passa da Mistero Buffo di Dario Fo, alle Leggende medievali del territorio, ai miti narrati dalle figure delle donne nella Tragedia Antica, agli scritti in vernacolo maremmano di Luciana Bellini -, collocandoli tutti rigorosamente fuori dai palchi per immergerli nei contesti architettonici dei paesi, nelle piazze vive ed abitate dei centri storici, oltre che nelle Cave dismesse del Parco delle Cornate e Fosini e tra i ruderi della Canonica di San Niccolò.

Fondazione CR Firenze, per il terzo anno consecutivo riconferma il sostegno a questo tipo di esperienze e il Teatro Studio, per il secondo anno, si rivolge all’accogliente e lungimirante Amministrazione Comunale di Montieri con la  collaborazione diffusa di partner pubblici e privati quali Comitato provinciale ARCI Grosseto, Circolo ARCI Khorakhanè, Parco Nazionale delle Colline Metallifere, ASD Ebike Montieri, Club Alpino Italiano – sezione Grosseto, Unicoop Tirreno – sezione soci Grosseto.

Coordinatrice del progetto Roberta De Marco, segretaria del Teatro Studio, ospite del progetto il Comune di Montieri,
che ha fornito la base logistica ed organizzativa, mostrando una comprensione assoluta dell’importanza culturale di questa rassegna.

Si ringraziano l’Assessore alla cultura ed il Sindaco del Comune di Montieri, Massimo Biagini e Nicola Verruzzi, la direttrice del Parco Nazionale delle Colline Metallifere, dott.ssa Alessandra Casini, gli enti partner sopra menzionati, l’archeologa dott.ssa Arianna Briano, la guida escursionistica Simone Negrini, per il supporto logistico il sig. Piero Dinon

Riportiamo di seguito un piccolo intervento dell’Amministrazione Comunale di Montieri:
“L’Amministrazione Comunale, molto compiaciuta dalla precedente edizione, rinnova e incrementa per il 2023 gli appuntamenti con Teatro Studio , inserendo nuovi spettacoli nei suggestivi spaccati urbani dei paesi di Gerfalco Travale e Boccheggiano in un ottica di promozione e valorizzazione dei piccoli Borghi. Siamo inoltre molto soddisfatti di confermare l’esclusività dei due spettacoli a La Canonica di San Niccolò e a Le Cave da Romano, ove ambiente e storia creano un’atmosfera unica e magica con spettacoli perfettamente intercalati alle rispettive realtà. Siamo certi che la collaborazione intrapresa sia quella giusta per esaltare peculiarità che solo il nostro territorio offre.”

Gli attori impegnati nelle diverse proposte di spettacolo sono:
Enrica Pistolesi, Caterina Rossi, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini, Cosimo Postiglione
I musicisti: Francesco Melani e Davide Gazzato
Adattamenti e  regie a cura di Mario Fraschetti

la partecipazione agli eventi è gratuita, previa prenotazione teatrostudio@gmail.com; 3477060513

MEDEA – Parco della Maremma

LO SPETTACOLO DELLA NATURA – PARCO DELLA MAREMMA

“MEDEA”

Apollonio Rodio, Euripide, C. Wolf

1 LUGLIO 2023 ORE 18.00

LOCALITA’ COLLECCHIO

Il mito di Medea per due millenni è stato letto univocamente come la vicenda di un’eroina che assolve fino all’ultimo il dettame divino della distruzione della stirpe di colui che commette una colpa, fino a portarlo all’estrema tragica conseguenza di dare la morte ai propri figli. Ma scavando a ritroso nel tempo si trovano altre interpretazioni: Medea è l’eroina di un mondo arcaico, religioso e matriarcale, in contrasto con un mondo razionale, laico, moderno. L’amore fra Medea e Giasone rappresenta il conflitto fra questi due mondi.
Lo spettacolo del Teatro Studio non dà una rilettura del mito, ma permette agli spettatori un’interpretazione soggettiva, attraverso stimoli visuali, verbali e sonori. Il lavoro segue la struttura drammaturgica della tragedia di Euripide su cui si innestano i testi di Apollonio Rodio e Christa Wolf. La messa in scena risente di alcune suggestioni pasoliniane.

foto Carlo Bonazza

INTERPRETI
Enrica Pistolesi, Benedetta Rustici, Daniela Marretti, Luca Pierini, Mirio Tozzini

REGIA
Mario Fraschetti

L’appuntamento è alle 17,30 al Podere Giulia (loc. Collecchio – Tenuta dell’Uccellina).
La prenotazione è obbligatoria al centro visite, scrivendo a booking@parco-maremma.it oppure chiamando
0564 393238/0564 407098. Il costo del trekking teatrale è di 15€ a persona.

Una gustosa apericena per finire la serata in bellezza alla Tenuta dell’Uccellina, dopo lo spettacolo sarà luogo per scambiarsi le opinioni sull’opera vista e degustare ottimi prodotti locali.
Il costo dell’apericena è di 15€ a testa da prenotare sempre al centro visite.

——-

lo spettacolo è nell’ambito delle iniziative

LO SPETTACOLO DELLA NATURA

******

Tesori, regine e potenti nobili romani – Le voci della storia 2023

Tesori, regine e potenti nobili romani

16 GIUGNO 2023 ORE 17.00

POGGIO MURELLA LOC. TERME

VISITA ARCHEOLOGICA GUIDATA 

a cura di Massimo Cardosa

INTERVENTI TEATRALI

“Il tesoro di Antiglia”  

azione teatrale, site specific 

testo Daniela Marretti

Letture musicali”  

testi da Epicuro, Lucrezio, Orazio

con

Enrica Pistolesi

Luca Pierini

Mirio Tozzini

Daniela Marretti

Francesco Melani (voce, clarinetto, suoni)

Regia

Daniela Marretti

nell’ambito della rassegna

“LE VOCI DELLA STORIA” 2023

(Musei diffusi, Arci, Biblioteca Comune di Manciano) e Saturnia, Arci Manciano, Comune di Manciano)

Pagina 1 di 612345...Ultima »