admin

Pagina 3 di 2112345...1020...Ultima »

MARE NOSTRO – allievi Teatro Studio

mare nostro erri de luca fabio geda in mare ci sono i coccodrilli teatro

MARE NOSTRO

mercoledì 28 febbraio ore 20.00

GROSSETO

Spazio72, via Ugo Bassi, 72


GLI ALLIEVI
DEL TEATRO STUDIO

elaborazione dei testi e regia di DANIELA MARRETTI

Performance dedicata al tema
dell’immigrazione.
Testi tratti da poesie di Erri de Luca e dal racconto In mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda,
immagini e musica tratte dall’ultimo video di Luca Basville “Mare nostro” (tratto dal disco Basville).
Un momento di studio tecnico, che il laboratorio del teatro studio offre agli allievi a metà del percorso annuale, ma anche un momento di riflessione e condivisione di temi civili, che da sempre caratterizza il lavoro del Teatro Studio Arci di Grosseto. Il teatro come veicolo di denuncia e partecipazione alle problematiche sociali, politiche e civili, il teatro come strumento di mediazione: questo si intende far comprendere agli allievi, che con grande passione ed apertura umana, ogni anno, da trenta anni, fanno un pezzo di strada della loro vita e della loro formazione, col Teatro Studio.
La performance “Mare Nostro”, ideato e diretto dalla coodirettrice artistica del Teatro Studio Daniela Marretti, è un allestimento asciutto, stilizzato, una narrazione collettiva dai toni realistici, che si propone di raccontare la realtà per quello che è, senza intento artistico, né drammatico.
Il progetto non nasce solo come esperienza teatrale interna al laboratorio, ma si collega ad un più vasto evento organizzato da Arci Khorakhané di Grosseto, nell’ambito della Festa della Toscana 2017-2018.  Inoltre, ci teniamo a sottolinearlo, questa esperienza,  su appassionato suggerimento di un gruppo di allieve, già  impegnate sul fronte dell’insegnamento agli stranieri nel centro di accoglienza di Montorgiali , (Gr) – verrà portato in alcuni paesi della provincia, che abbiano centri di accoglienza o che ospitino immigrati, per suscitare un confronto positivo con gli abitanti.
“Riteniamo che la migliore risposta alla paura e alla separazione, coltivata abilmente dal potere, ora, come sempre nella storia, sia quella di crescere con uno spirito aperto e comunitario ed essere in mezzo agli altri per riconoscerne il disagio e portare informazione e verità. La soluzione di questi problemi, come di altri, non dipenderà da noi, ma la volontà di convivere pacificamente, quella sì, possiamo costruirla e salvaguardarla ogni giorno della nostra vita”. (Daniela Marretti)

gli eccidi di Pontelandolfo e Casalduni

Mario Fraschetti (Teatro Studio) e Il Teatraccio in:

Pontelandolfo con briganti

“14 agosto 1861”
gli eccidi di Pontelandolfo e Casalduni

Domenica 25 febbraio alle ore 18:30

presso lo Spazio 72 , in via Ugo Bassi a Grosseto.

Con: in ordine di ingresso Tommaso Imperio, Francesco Melani, Nunzia di Pietro,
Claudio Matta, Agnese Giacomelli
drammaturgia e regia, Mario Fraschetti
Un lavoro con intento divulgativo, per ricordare e non far dimenticare uno dei tanti efferati episodi, tenuti nascosti, che hanno macchiato la nostra storia di nazione.
Sono passati centocinquanta anni da eccidi spaventosi, vendette, bagni di sangue innocente, ma l‘eco di quegli eventi non si è cancellata.

150° anniversario eccidi di Pontelandolfo e Casalduni 14 agosto 1861
Quanti furono i morti da una e dall’altra parte? Come poterono dei giovani soldati trasformarsi in spietati assassini?
Una messa in scena calda ed avvolgente, in parte in dialetto napoletano impostata sulla tecnica del racconto/teatro sociale, con alcune “incursioni teatrali” (scene drammatizzate), canti e ballate.

lapide napolitano  eccidi di Pontelandolfo e Casalduni

 

Data la scarsa disponibilità di posti è indispensabile prenotare entro venerdì 23,
Informazioni e prenotazioni 324 8462363

Rinaldi Fraschetti eccidio pontelandolfo

Inauditorium

rassegna teatrale orbetello far finta di essere gaber

Commedia dell’arte – Workshop

commedia dell'arte gallo 2018

 

Workshop Commedia dell’Arte
tradizione e innovazione

Sabato 10 febbraio 2018 dalle ore 14:30 alle ore 17:30
Presso Teatro Studio, Spazio 72, Via Ugo Bassi, 62
Le Associazioni Teatro ricerche, Teatro Studio e Chicchi d’Arte, organizzano un workshop di formazione teatrale culturale sulla Commedia dell’Arte – tradizione e innovazione, con cadenza mensile (1 giorno al mese – il sabato), a partire da Febbraio 2018.
Il workshop sarà condotto da Mario Gallo, attore, autore, regista teatrale, costruttore di maschere, con una profonda esperienza pedagogica e didattica, acquisita in più di 27 anni di progetti di formazione e spettacolo sul teatro e sulla Commedia dell’Arte (tradizione e innovazione), e si svilupperà attraverso il seguente programma:teatro di interpretazione – teatro di rappresentazione; tradizione e innovazione; principi fondamentali della tecnica della commedia all’improvviso (la postura del corpo, il ritmo del corpo, l’uso della maschera nello spazio scenico, le tipologie delle maschere, l’improvvisazione, ritmo della battuta, il Canovaccio).

- 1 Sabato al mese a partire da Sabato 10 Febbraio
- Date incontri dal 10/02 – 10/03 – 14/04 – 5/05 – 9/06
- Orari: 14.30/17.30
- Il workshop partirà solo con un minimo di 10 partecipanti

Info.
cell. 333 5780720 info@teatroricerche.com – www.teatroricerche.com
cell. 347 1301529 semla76@virgilio.it – www.chicchidarte.com
cell. 392 0686787 teatrostudio@gmail.com – www.teatrostudio.it

Far finta di essere Gaber – Inauditorium

giorgio gaber teatro dello sbaglio postiglione tozzini pierini

 

 

FAR FINTA

DI ESSERE GABER

30 MARZO 2018, ORE 21.00

AUDITORIUM ORBETELLO

 

NELL’AMBITO DELLA RASSEGNA TEATRALE

“INAUDITORIUM”

 

 

Teatro dello Sbaglio in collaborazione con gli attori del Teatro Studio Luca Pierini e Mirio Tozzini

adattamento teatrale, regia e scrittura di Cosimo Postiglione su testi e musiche di Giorgio Gaber e Sandro Luporini

interpreti: Luca Pierini, Cosimo Postiglione e Mirio Tozzini

esecuzione e arrangiamenti musicali di Paolo Mari

E’ lo spettacolo di teatro canzone che rappresenta gli aspetti sociali e le crisi individuali nell’uomo contemporaneo attraverso il pensiero e le canzoni di Giorgio Gaber.

E’ con una analisi ironica, ma sempre razionale, che si parla di partecipazione politica, di rincorsa al materialismo e di confronto con gli altri.

Sorpresa! Lo spettatore riderà di se stesso e dei suoi punti deboli.

Questo spettacolo è una rappresentazione ritmata e divertente, e si colloca tra la performance teatrale e il concerto d’autore.

L’amore che non è – Manciano

” L’AMORE CHE NON E’ “

MERCOLEDI 29 NOVEMBRE ORE 21.00

MANCIANO – NUOVO CINEMA MODERNO

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

monologhi tratti da:

“Malamore”, di Concita de Gregorio

“Mille splendidi soli”, di Khaled Hosseini

interpreti:

Enrica Pistolesi

Paolo Mari (chitarra)

 

regia

Enrica Pistolesi

La donna che sbatteva nelle porte – 25 novembre

“LA DONNA CHE SBATTEVA NELLE PORTE”

25 NOVEMBRE ORE 17.00

BIBLIOTECA COMUNALE DI SCANSANO

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Reading musicale

dal romanzo di

Roddy Doyle

interpreti:

Daniela Marretti

Massimo Pallini (chitarra)

 

regia: Daniela Marretti

Il gatto nero – Montalto di Castro

 

“IL GATTO NERO”

7 DICEMBRE ORE 17.30 

MONTALTO DI CASTRO (VT)

reading musicale

Tratto da un racconto di Edgar Allan Poe.

“… per il racconto più straordinario, e al medesimo tempo,  più comune, che sto per narrare, non aspetto ne’ pretendo di essere creduto. Sarei davvero pazzo a pretendere che si presti fede a un fatto a cui persino i miei sensi respingono la loro stessa testimonianza. Eppure pazzo non sono, e certamente non vaneggio. Ma domani io morirò, e oggi voglio alleggerire la mia anima…”

Interpreti: Luca Pierini, Mirio Tozzini,Enrica Pistolesi,Daniela Marretti

Chitarra elettrica: Massimo Pallini 

Adattamento del testo e Regia: Mario Fraschetti

I racconti del Brivido – Montalto di Castro

“IL BARILE DI AMMONTILLADO”

30 NOVEMBRE ORE 17.30 

MONTALTO DI CASTRO (VT)

pièce teatrale

Tratto dal testo di Edgar Allan Poe, è il racconto di un’astuta vendetta, celata con abilità da una giornata di carnevale. Il nostro personaggio riesce a condurre con l’inganno ed il vino la sua vittima nelle profondità di un’umida e lugubre cantina incrostata di salnitro. Qui il suo atto omicida si compirà senza ostacolo…  le grida dello sventurato rimbombano, ma appartengono ormai al mondo dei morti: sopra, sulla terra, vengono soffocate dal fracasso del carnevale che impazza…

Interpreti: Luca Pierini, Daniela Marretti, Mirio Tozzini, Enrica Pistolesi

Adattamento del testo e regia: Mario Fraschetti

 

Il cuore rivelatore – Montalto di Castro


“IL CUORE RIVELATORE”

 24 NOVEMBRE ORE 17.30 

MONTALTO DI CASTRO (VT)

pièce teatrale

Tratto da uno dei racconti di Edgar Allan Poe, è la storia di una follia lucida, di un giovane che arriva ad uccidere con accortezza il vecchio con il quale convive. L’occhio morto, azzurrino ed immobile dell’anziano esaspera fino alla follia il protagonista che una notte fa esplodere la sua demenza e toglie la vita all’uomo, ne occulta il cadavere e lo nasconde sotto le assi del pavimento.  “Ma il cuore sembra ancora di sentirlo pulsare; il suo battito ossessionante rimbomba nel cervello del giovane e cresce, cresce e diviene rivelatore dei suoi crimini”.

Interpreti: Luca Pierini, Mirio Tozzini, Enrica Pistolesi

Adattamento del testo e regia: Mario Fraschetti

Pagina 3 di 2112345...1020...Ultima »