corsi

Pagina 1 di 212

CORSI del Teatro Studio">CORSI del Teatro Studio

laboratorio teatrale adulti grosseto

 

INIZIO CORSI MERCOLEDI’ 10 novembre 2021

LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI

Lunedì e Mercoledì – dalle ore 19:00 alle ore 21:00

si alternano nella conduzione:
Mario Fraschetti, Daniela Marretti, Enrica Pistolesi, Luca Pierini

Con cadenza periodica si effettuano seminari di approfondimento

Gli interessati potranno effettuare alcune lezioni di prova gratuitamente

 

LABORATORIO TEATRALE PER BAMBINI E BAMBINE

Mercoledì – dalle ore 17:00 alle ore 18:30

si alternano nella conduzione:
Daniela Marretti, Enrica Pistolesi, Luca Pierini

Il laboratorio accoglie giovani, adulti e bambini con o senza esperienza teatrale ed offe la possibilità di sperimentarsi nella dimensione ludica dell’allenamento attoriale.

laboratorio teatrale mario fraschetti

I corsi del Teatro Studio, si basano sulle seguenti aree di pratica: il corpo, la voce, l’improvvisazione, l’azione performativa, la messa in scenache verranno sperimentate e potenziate in una dimensione di gruppo e relazione dinamica e accogliente.

Studio del corpo: danza naturale e movimento libero, riscoperta della spontaneità e della potenzialità di ognuno, nella propria diversità e nella propria personale capacità d espressione (tecniche base dello yoga e dell’aikido tecniche base di mimo e   movimento espressivo).

Studio della voce: esplorazione e controllo dello strumento vocale attraverso tecniche di respirazione e vocalizzazione, improvvisazione e applicazione espressiva alla lettura.

Improvvisazione, intesa sia come attività ludico-propedeutica, sia come dinamica socializzante, sia come tecnica di allenamento e ricerca; l’improvvisazione è il contenitore principale e il fondamentale mezzo attraverso cui si sperimentano tutte le altre tecniche, così da fondere in un’unica esperienza, organica e dinamica, gli aspetti fondanti e le regole del linguaggio teatrale.

Azione performativa: è lo spazio sperimentale in cui tutte le tecniche confluiscono e si mescolano in modi e forme sempre diverse, ora lontane dalla costruzione tradizionale di una forma teatrale, ora riunite nell’intensità di un testo scritto.

Messa in scena (saggio di lavoro): è il momento conclusivo del percorso annuale, che vede il gruppo degli allievi cimentarsi con la scena, il testo e/o la partitura fisica, il pubblico. A seconda delle potenzialità del gruppo si affronteranno generi ed autori differenti o si procederà alla costruzione di spettacoli originali.

Il Teatro Studio è uno spazio che può essere inteso sia come percorso di formazione, sia come spazio per conoscere ed esplorare se stessi. Le aspettative dei partecipanti possono essere diverse, così come i livelli di esperienza.

Nei laboratori del T.S. lavorano insieme principianti, allievi avanzati e attori professionisti, per una precisa scelta di metodo: una “palestra per l’attore” quindi, ma anche uno spazio per coltivare la propria espressività e la propria capacità di comunicare, espandersi e creare.

Conducono le lezioni: Mario Fraschetti, direttore artistico e regista della Compagnia (regia sperimentale, messa in scena), Daniela Marretti, attrice e trainer (tecniche di movimento, improvvisazione, interpretazione), Enrica Pistolesi, attrice e trainer (tecniche vocali, dizione e interpretazione), Luca Pierini attore e trainer (tecniche di movimento, improvvisazione, sperimentazione espressiva).

 

E’ sempre possibile sperimentare due lezioni gratuitamente.

 

I corsi si tengono presso la sede del Teatro Studio/Spazio 72-Khorakhanè, in Via Ugo Bassi, 72 a Grosseto.

 

PER INFORMAZIONI: 3920686787 – teatrostudio@gmail.comwww.teatrostudio.it


Il laboratorio teatrale a cura di Mario Fraschetti

Animazione. In ogni individuo esistono capacità espressive e creative. Per alcune arti, è necessario farle emergere mediante “sovrapposizione di nozioni tecniche” (“suono il violino dopo aver appreso a produrre suono con quello strumento”), ma ciò non vale per la comunicazione teatrale, poiché l’espressività del corpo e della voce appartengono alla comunicazione umana. Il lavoro dovrà quindi spostarsi sull’individuo in quanto tale e sulla conoscenza di sé, al fine di far riemergere le capacità espressive innate, dare fiducia nei mezzi espressivi e, all’interno della dimensione collettiva, valorizzare la dimensione individuale. Tanto più la dinamica del gruppo è positiva, tanto più il singolo individuo sarà facilitato e potrà compensare situazioni repressive ed uniformanti che possono essere vissute all’interno del gruppo sociale. E’ necessario che gli allievi, progressivamente, prendano coscienza della possibilità di produrre cultura e non solamente di plasmarsi all’interno di contenitori culturali.

laboratorio teatrale grosseto

 

 

 

STAGE 2021- Ritorno al Teatro

“RITORNO AL TEATRO, PICCOLI SPAZI RACCONTANO - CORSI E PERCORSI URBANI”

******

 

ATTIVITA’ DI FORMAZIONE E PRODUZIONE DI PICCOLI EVENTI DI TEATRO SITE SPECIFIC

(FINANZIATO DA CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE)

STAGES, ALLESTIMENTI E REPLICHE CITTADINE INTORNO ALLE MURA MEDICEE

NEL MESE DI SETTEMBRE VERRANNO PUBBLICATI IL PROGRAMMA, IL MANIFESTO E LE MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

LA MASCHERA E L’ANIMA

OTTOBRE 2021 (DATE DA STABILIRE), GROSSETO

A cura di Mario Fraschetti (Direttore Artistico del Teatro Studio di Grosseto)

Stage pratico teorico sull’uso della maschera. Il trucco del volto e la maschera del corpo, la maschera neutra, le maschere personali, le maschere di carattere. La maschera come estensione dei sentimenti. 

 

CIRCO&TEATRO

21-28 NOVEMBRE 2021, GROSSETO

A cura di Gioia Zanaboni (Direttrice Artistica della Compagnia francese Zania)

“Riempire” un gesto non-ordinario di un’emozione, di un “colore” è la chiave del circo-teatro.  Durante lo stage, useremo questo stesso processo per arrivare alla creazione di personaggi.

 

La maschera e l’anima – stage

STAGES

LA MASCHERA E L’ANIMA

(FRA ANTROPOLOGIA E TEATRO)

A cura di Mario Fraschetti

Stage pratico teorico sull’uso della maschera. Il trucco del volto e la maschera del corpo, la maschera neutra, le maschere personali, le maschere con un carattere. La maschera come estensione dei sentimenti. La maschera per conoscere meglio sé stessi.

***

animazione culturale e formazione

L’attività di animazione culturale e formazione, così come la realizzazione di audiolibri e letture professionali, si sta svolgendo in remoto.

Prosegue l’impegno di formazione di personale volontario per progetti volontaristici di “lettura ad alta voce” in contesti educativi e sociali.

IL TEATRO STUDIO HA SOTTOSCRITTO, ACCANTO ALLE PRINCIPALI ISTITUZIONI CULTURALI DELLA PROPRIA CITTA’, IL “PATTO PER LA LETTURA”

Radiodramma – laboratorio teatrale

laboratorio teatrale adulti grosseto

IL GRUPPO DEGLI ALLIEVI DELLA SESSIONE 2019 2020

CONDUCE UN PROGRAMMA INTERNO DI FORMAZIONE SUL RADIODRAMMA

INFORMAZIONI SUI LABORATORI (1987-2021)

Il laboratorio per adulti accoglie persone di qualsiasi età che intendano sperimentare e crescere personalmente o artisticamente nella dinamica del laboratorio espressivo teatrale, luogo di apprendimento tecnico, ma anche di confronto con se stessi e con gli altri.

La base del lavoro pone il performer-individuo al centro dell’esperienza teatrale. L’allievo-attore è un universo che si esplora prima ancora di istruirsi.  Il corpo, il respiro, la voce, i ritmi lenti di un movimento che assecondi i tempi dell’ascolto e dell’osservazione, sono il mezzo principale di un approccio che tende innanzitutto a far “disimparare” certe gabbie espressive, al fine di raggiungere uno stato mentale ampio e ricettivo agli impulsi della creatività e la giusta armonia psico-fisica e relazionale”.

Attraverso l’interazione col gruppo, attraverso tecniche ludiche di improvvisazione e drammatizzazione, il vocabolario essenziale della comunicazione teatrale e l’espressività vocale e corporea si espandono e sedimentano, con naturalezza, diventando più nitide ed incisive.

I corsi, che durante l’anno si arricchiscono di momenti di approfondimento, si basano sulle seguenti aree di pratica: il corpo, la voce, l’improvvisazione fisica e verbale, l’interazione con lo spazio, la relazione con l’altro.
L’allenamento fisico attinge a tecniche dolci come la danza naturale, lo yoga e l’aikido. L’esperienza del corpo ci permette di apprendere nuove modalità di interazione con lo spazio, di controllare il gesto per espanderlo, di acquisire con naturalezza le regole del palco, così come dell’ azione ambientale ed infine interiorizzare i punti cardine della comunicazione teatrale.
Anche la voce verrà esplorata in modo spontaneo, poggiando su un lavoro energetico, emozionale, di riscoperta e riconoscimento, così da giungere senza fatica al giusto approccio alla lettura, alla dizione e all’interpretazione.
La nostra sede è in Via Ugo Bassi 72, presso Spazio72/Khorakhané a Grosseto. Per informazioni: cell 3920686787, e-mail: teatrostudio@gmail.comwww.teatrostudio.it

L’iscrizione comporta l’adesione all’ Arci, di cui il Teatro Studio fa parte, accogliendone e promuovendone le finalità culturali, artistiche e sociali e i valori civili di pace, integrazione sociale e culturale e partecipazione.

Città che legge

SONO IN CORSO ATTIVITA’ DI REALIZZAZIONE DI AUDIOLIBRI E LABORATORI DI FORMAZIONE A DISTANZA LEGATI AI PROGETTI VOLONTARISTICI DI FORMAZIONE DI PERSONALE ATTO A DIVULGARE LA LETTURA AD ALTA VOCE IN CONTESTI EDUCATIVI E SOCIALI DI VARIO GENERE.

IL TEATRO STUDIO HA SOTTOSCRITTO, ACCANTO ALLE PRINCIPALI ISTITUZIONI CULTURALI DELLA PROPRIA CITTA’, IL “PATTO PER LA LETTURA”

 

L’ATTIVITA’ DEI LABORATORI E’ SOSPESA A CAUSA DELLE RESTRIZIONI LEGATE ALLA PANDEMIA.

RIPRENDERANNO IN DATA DA DEFINIRE.

LA FORMAZIONI SI SVOLGE CON MODALITA’ A DISTANZA E SPORADICI INCONTRI INDIVIDUALI.

 

Commedia dell’arte – Workshop

commedia dell'arte gallo 2018

 

Workshop Commedia dell’Arte
tradizione e innovazione

Sabato 10 febbraio 2018 dalle ore 14:30 alle ore 17:30
Presso Teatro Studio, Spazio 72, Via Ugo Bassi, 62
Le Associazioni Teatro ricerche, Teatro Studio e Chicchi d’Arte, organizzano un workshop di formazione teatrale culturale sulla Commedia dell’Arte – tradizione e innovazione, con cadenza mensile (1 giorno al mese – il sabato), a partire da Febbraio 2018.
Il workshop sarà condotto da Mario Gallo, attore, autore, regista teatrale, costruttore di maschere, con una profonda esperienza pedagogica e didattica, acquisita in più di 27 anni di progetti di formazione e spettacolo sul teatro e sulla Commedia dell’Arte (tradizione e innovazione), e si svilupperà attraverso il seguente programma:teatro di interpretazione – teatro di rappresentazione; tradizione e innovazione; principi fondamentali della tecnica della commedia all’improvviso (la postura del corpo, il ritmo del corpo, l’uso della maschera nello spazio scenico, le tipologie delle maschere, l’improvvisazione, ritmo della battuta, il Canovaccio).

- 1 Sabato al mese a partire da Sabato 10 Febbraio
- Date incontri dal 10/02 – 10/03 – 14/04 – 5/05 – 9/06
- Orari: 14.30/17.30
- Il workshop partirà solo con un minimo di 10 partecipanti

Info.
cell. 333 5780720 info@teatroricerche.com – www.teatroricerche.com
cell. 347 1301529 semla76@virgilio.it – www.chicchidarte.com
cell. 392 0686787 teatrostudio@gmail.com – www.teatrostudio.it

formazione 2017 – Commedia dell’Arte

 

TEATRO STUDIO

FORMAZIONE 2016/2017

 

25 MARZO- 29 aprile

ORE 15.00-18.00

TEATRO STUDIO/SPAZIO 72

VIA UGO BASSI 72/76 GROSSETO

 

I seminari di approfondimento proposti dal Teatro Studio Grosseto per il 2017 sono al terzo e penultimo appuntamento, questa volta dedicato alla Commedia dell’Arte.

Mario Gallo è una delle figure di spicco della Commedia dell’Arte di tradizione e di innovazione nel panorama nazionale ed internazionale.

Già approdato al Teatro Studio nel maggio scorso, con un seminario pratico teorico introduttivo alla Commedia dell’Arte, torna quest’anno con due stages, uno propedeutico e uno mirato alla figura di Arlecchino.

Il Teatro Studio considera questa collaborazione uno dei fiori all’occhiello di cui nel tempo si è fregiato. Vi alleghiamo una breve scheda informativa su Mario Gallo e specifichiamo che, per partecipare,

è richiesta una esperienza minima in ambito teatrale, sia pure a livello amatoriale o laboratoriale.

Per informazioni, contattare il numero

3920686787

Daniela Marretti, Presidente Teatro Studio.

E’ necessaria la prenotazione.

 

FORMAZIONE 2017

Commedia dell’Arte, con  Mario Gallo                             www.teatroricerche.com

Il Teatroricerche è una Associazione riconosciuta dal MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e membro del Direttivo dell’Associazione SAT, già ONG Consulente UNESCO per la Convenzione sul Patrimonio Culturale Immateriale, che organizza e patrocina le attività del Comitato Nazionale per la promozione della Commedia dell’Arte.

 

Mario Gallo (Presidente dell’Associazione) è attore, autore, regista teatrale, costruttore di maschere, e possiede una profonda esperienza pedagogica e didattica, acquisita in più di 27 anni di progetti di formazione e spettacolo sul teatro e sulla Commedia dell’Arte (tradizione e innovazione), volti alla valorizzazione e all’evoluzione della cultura teatrale italiana nella scuola e nella società contemporanea, sviluppati per Enti italiani ed internazionali,

(Comunità Europea,  Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Hellenic Republic Ministry of Education, Secondary Education Eastern Attica Education & Theatre Department, Istituto Italiano di Cultura di Atene, Theatre Education Network of Hellenic Teachers, Atene, Istituto Italiano di Cultura di Salonicco, Municipal Theatre and University of Corfu, Istituto Cervantes Roma – Napoli, Embajada de España – officina cultura spagnola, Theatre of Inspirations – London, Università di Kocaeli e çagdas drama dernesi, Turchia, Università di Istanbul, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, Tiyatro Barbone di Istanbul).

laboratorio arte del clown – alla scoperta del naso

      ” ALLA SCOPERTA DEL

                NASO 

Laboratorio propedeutico all’arte del clown

Teatro Schabernack

Con Angelika Georg e

Joerg Fischer

 

Il clown non è un ruolo teatrale, è uno stato d’animo.Il naso rosso può aiutare la trasformazione dell’essere razionale in essere ingenuo.

Può aprire una porta nell’interiorità per scoprire lo spazio dove c’è gioco,
leggerezza, fantasia, amore.
Il clown tenta l’impossibile, anche in un solo giorno. Elementi di lavoro:
- preparazione psicofisica
- diventare attenti e disponibili, dare attenzione al proprio “essere”, entrare in contatto con lo spazio, il tempo e il gruppo.
- “assaggi “di tecniche teatrali alla ricerca dell’autenticità: presenza, ascolto, lʼimmaginazione, l’empatia…
- “assaggi” di tecniche teatrali alla ricerca della spontaneità: il ritmo, Il “ping-pong”, la “libera associazione“…
- “assaggi” di tecniche teatrali alla ricerca del comico: il “corpo ridicolo”, I livelli di energia, la “suspense“…- “assaggi” di tecniche del clown: schiaffi e altri divertimenti, azione/reazione, ridere e piangere, conflitto e complicità, l’oggetto, il fallimento. Gli esercizi attinenti agli elementi sopracitati sono svolti sia in gruppo che a coppie o individualmente. Ogni incontro avrà una sua struttura, ma ovviamente si basa sulle esperienze fatte in quello precedente.

Per partecipare non sono richieste esperienze teatrali, ma la disponibilità a mettersi in gioco!

Luogo: Grosseto presso i locali di Spazio 72 in via Ugo Bassi n.72.

 

Dalle ore 15.00 alle 18.00

Prossimo incontro: 25 febbraio 2017

seguiranno altri due incontri in date da definire

tel.392 0686787

workshop – Commedia dell’arte

laboratorio commedia dell'arte grosseto

LABORATORIO “Commedia dell’Arte (commedia all’improvviso) – tradizione e innovazione”

sabato 21 maggio 2016 orario dalle 15.00 alle 19.00 Spazio 72 a cura di Mario Gallo


Descrizione lezione-workshop.
L’obiettivo generale del workshop sarà trasmettere ai partecipanti la tecnica teatrale peculiare
della Commedia dell’Arte (elemento fondante del Teatro Moderno Europeo), tra tradizione e
innovazione, per un corretto uso della maschera sulla scena e per comprendere la differenza
tra teatro di interpretazione e teatro di rappresentazione.
Programma di studio
- Teatro di interpretazione – Teatro di rappresentazione;
- tradizione e innovazione;
- principi fondamentali della tecnica della commedia all’improvviso
(la postura del corpo, il ritmo del corpo, l’uso della maschera nello spazio scenico,
le tipologie delle maschere, l’improvvisazione, ritmo della battuta);
- il Canovaccio.
Abbigliamento e accessori per la frequenza della lezione-workshop: i partecipanti dovranno
dotarsi di tuta e scarpe da ginnastica, una cuffia di colore nero (ricavata da un collant coprente) per l’uso della Maschera.

Pagina 1 di 212