Corsi e Teatro Sociale

laboratorio teatrale adulti grosseto

TEATRO STUDIO  LABORATORIO PERMANENTE (1987-2021)

La base del lavoro pone il performer-individuo al centro dell’esperienza teatrale. L’allievo-attore è un universo che si esplora prima ancora di istruirsi.  Il corpo, il respiro, la voce, i ritmi lenti di un movimento che assecondi i tempi dell’ascolto e dell’osservazione, sono il mezzo principale di un approccio che tende a “disimparare” le gabbie espressive, al fine di raggiungere uno stato mentale ampio e ricettivo agli impulsi della creatività.
L’ATTIVITA’ DEI LABORATORI E’ STATA SOSPESA A CAUSA DELLE RESTRIZIONI LEGATE ALLA PANDEMIA E 

RIPRENDERA’ L’8 NOVEMBRE 2021

LA FORMAZIONE E L’ANIMAZIONE CULTURALE SI E’ SVOLTA E SI STA SVOLGENDO CON MODALITA’ A DISTANZA E SPORADICI INCONTRI INDIVIDUALI. IL GRUPPO DEGLI ALLIEVI DELLA SESSIONE 2019 2021 HA SEGUITO UN PROGRAMMA INTERNO DI FORMAZIONE SUL RADIODRAMMA E COLLABORA ALLA PROGRAMMAZIONE DI UNA CHAT-RADIO INTERNA.

 

I laboratori teatrali sono così organizzati:


LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI

da novembre a fine giugno

Lunedì e Mercoledì – dalle ore 19:00 alle ore 21:00

si alternano nella conduzione:
Mario Fraschetti, Daniela Marretti, Enrica Pistolesi

Con cadenza periodica si effettuano STAGE di approfondimento

Gli interessati potranno effettuare alcune lezioni di prova gratuitamente

 

LABORATORIO TEATRALE PER BAMBINI E BAMBINE

da ottobre a fine giugno

Mercoledì – dalle ore 17:00 alle ore 18:30

(gruppo in costituzione)

si alternano nella conduzione:
Daniela Marretti, Enrica Pistolesi con la collaborazione di Esther Cerri

 

Si potranno effettuare alcune lezioni di prova gratuitamente.

laboratorio teatrale mario fraschetti

a cura di Mario Fraschetti

Il laboratorio teatrale

Animazione. In ogni individuo esistono capacità espressive e creative. Per alcune arti, è necessario farle emergere mediante “sovrapposizione di nozioni tecniche” (“suono il violino dopo aver appreso a produrre suono con quello strumento”), ma ciò non vale per la comunicazione teatrale, poiché l’espressività del corpo e della voce appartengono alla comunicazione umana. Il lavoro dovrà quindi spostarsi sull’individuo in quanto tale e sulla conoscenza di sé, al fine di far riemergere le capacità espressive innate, dare fiducia nei mezzi espressivi e, all’interno della dimensione collettiva, valorizzare la dimensione individuale. Tanto più la dinamica del gruppo è positiva, tanto più il singolo individuo sarà facilitato e potrà compensare situazioni repressive ed uniformanti che possono essere vissute all’interno del gruppo sociale. E’ necessario che gli allievi, progressivamente, prendano coscienza della possibilità di produrre cultura e non solamente di plasmarsi all’interno di contenitori culturali.

laboratorio teatrale grosseto

 

Locandine e volantini dei corsi