teatro site specific

Pagina 1 di 41234

LE VOCI DELLA STORIA – Storia di amore, ricatti e briganti

8 OTTOBRE 2021 ORE 17.00

TEATRO SITE SPECIFIC


MARSILIANA, Località La Dispensa

(Comune di Manciano – GR)

 

VISITA GUIDATA DI ALCUNI LUOGHI STORICI LEGATI ALLE VICENDE DI UN PRINCIPE, UN FATTORE E ALCUNI PRESUNTI BRIGANTI, CON INTERVENTI ATTORIALI

“Nell’archivio privato della famiglia grossetana dei Nebbiai è conservata una misteriosa lettera che racconta un’inedita vicenda di brigantaggio e d’amore accaduta nella Tenuta della Marsiliana negli anni Trenta del Novecento. Un’accurata  ricerca storica svolta dalla storica Tamara Gigli  ha dato riscontro effettivo ai ricordi dei nipoti”.
In occasione dell’evento conclusivo della Rassegna Le Voci della Storia, nel borgo della Marsiliana, venerdì 8 ottobre alle ore 17.00, insieme al Direttore dei Musei Civici di Manciano, il prof. Massimo Cardosa, e alla dott.ssa Simona Pozzi, nipote dei Nebbiai, ripercorreremo la storia del borgo di Marsiliana, passeggiando negli stessi luoghi in cui la vicenda narrata si svolse.
Come è nello spirito della Rassegna, l’episodio verrà rievocato dagli attori del Teatro Studio di Grosseto con una breve pièce, scritta appositamente per questo evento, basata sugli appunti di Simona Pozzi e i dati storici del processo raccolti da Tamara Gigli: “piccoli quadri, narrazioni, retrospezioni, per dare voce ai personaggi del racconto e svelare i caratteri sociali e i contesti storici di un passato che in Maremma non è poi così lontano”.
La Rassegna Le voci della Storia, ideata e diretta dal Prof. Massimo Cardosa col contributo del Comune di Manciano e la collaborazione del Teatro Studio di Grosseto, ci ha accompagnato per tutta l’estate, con cinque eventi disseminati nel territorio comunale, offrendoci scorci di storia, paesaggi e architetture, atmosfere, leggende e tante suggestioni.
La Rassegna, ormai alla sua IV edizione, ci saluta con l’evento dell’8 ottobre e ci dà appuntamento all’anno prossimo.

Interpeti

Daniela Marretti

Mirio Tozzini

Luca Pierini

Enrica Pistolesi

Lucio Fontani

Drammaturgia e Regia

Mario Fraschetti

L’iniziativa si terrà all’aperto, avverrà nel pieno rispetto delle norme Covid e NON è necessario il Green Pass. 
L’ingresso è gratuito.
Gradita la prenotazione: biblioteca 0564 625329 - ufficio turistico 0564 620532
Al termine sarà possibile gustare un aperitivo presso il centro degustazioni della Tenuta Marsiliana, 
che collabora all’evento, al prezzo speciale di 4 euro a calice e lo sconto del 20% sia sui taglieri del menu che sull’acquisto dei vini

 

MUSEI CIVICI DIFFUSI MANCIANO SATURNIA

Ufficio Turistico Manciano - dal giovedì alla domenica 10:00-13,00 15.30-18:00

Via Corsini, 5 – Manciano (GR) – Tel. 0564/620532

Il cerchio delle mura – saggio allievi

25 SETTEMBRE 2021

ORE 20.00 21.00 22.00 23.00

IL CERCHIO DELLE MURA

LA PORTA DELL’INFERNO

NOTTE VISIBILE DELLA CULTURA 2021

MURA MEDICEE GROSSETO

 
 

Un viaggio attraverso il III, il V , il XXXIII, il XXXIV canto della Divina Commedia: un po’ leggero un  po’ serio, alla riscoperta dell’opera dantesca, tra peccatori antichi e risonanze del presente, per una performance immersiva e sorprendente.

 

LABORATORIO TEATRO STUDIO

 
Interpreti
Alessandro Zanaboni
Graziano Caturelli
Simona Rossi
Hildegarde Driege
Erik Venturelli
Simone Tassi
Davide Raffaello Russo
Michela Fiorini
Tommaso Pettinati
Federica Merlo
Lucio Fontani
Luca Pierini
Daniela Marretti
Enrica Pistolesi
Mirio Tozzini
 
Tecnica
Alessandro Zanaboni 
Luca Pierini
Davide Raffaello Russo

Sotterraneo Cassero, lato Arcieri

Foto dello spettacolo

 

 

 

 

Vedi foto Backstage dello spettacolo

 

La Casa dei Pesci Festival – La Pulledraia Alberese

Casa dei Pesci festival teatro alberese parco della maremma

 

LA CASA DEI PESCI FESTIVAL 2021

rassegna di Musica & Teatro

 

Tra i molti eventi che la Maremma offre ogni estate, quest’anno si è aggiunta, per iniziativa privata, una Rassegna di Musica&Teatro, il cui titolo è dedicato al Progetto del museo sottomarino di Talamone.

Alberese: Nella splendida cornice della campagna di Alberese, già Parco della Maremma, proprio a due passi dal paese, nell’ampia area giardino, attrezzata e autorizzata ad accogliere eventi di musica e teatro, la gestione dell’Agriturismo Biologico La Pulledraia, stanno ospitando con un buon successo di pubblico, un ben nutrito Festival.

Dieci gli eventi, tra musica e teatro, che si sono svolti e che si svolgeranno fino al 17 settembre, la cui Direzione artistica è stata affidata a Daniela Marretti per il Teatro e a Paolo Mari per la Musica.

Il titolo della rassegna: “La casa dei pesci Festival – Cinema Musica&Teatro” è dedicato al progetto La casa dei pesci, di cui Ippolito Turco è stato tra i maggiori sostenitori e promotori, che nasce, su iniziativa di Paolo Fanciulli, per preservare l’ambiente marino lungo le coste della Maremma.

Il progetto ha messo a mare 39 blocchi scolpiti, di cui 19 in quello che oggi è diventato il Museo Sottomarino di Sculture di Talamone (ogni sera, per sostenere il progetto, si potranno acquistare le copie del libro La Casa dei pesci – storia di Paolo Fanciulli).

Agriturismo La Pulledraia, Podere Montegrappa – Parco Naturale della Maremma – Via del Molinaccio 10- Alberese – dal 18 giugno al 17 settembre.

Per informazioni e prenotazioni chiamare o utilizzare whatsapp, al numero 3487120615 (Agriturismo Pulledraia) oppure comprare direttamente il biglietto o la cena ed il biglietto, accedendo all’app https://pulledraia.passbot.it

Prenotazione obbligatoria per la cena, gradita per il dopo cena, ricordiamo che l’acquisto on line prevede uno sconto di 3,00 €.

La partecipazione allo spettacolo è riservata sia a coloro che avranno prenotato il tavolo per la cena, sia ai residenti, sia a coloro che vorranno prendere parte solo allo spettacolo.

L’Inferno delle Caldanelle – Petriolo

31 LUGLIO 2021 ORE 17.30

“L’INFERNO DELLE CALDANELLE”

(Località Petriolo)

inferno caldanelle petriolo

L’ASSOCIAZIONE ARCHEOLOGICA ODYSSEUS, IN COLLABORAZIONE CON
COMITATO CELEBRATIVO LA MAREMMA PER DANTE E TEATRO STUDIO DI GROSSETO,

PRESENTA  AL PUBBLICO IL SITO TERMALE MEDIEVALE DE LE CALDANELLE IN LOCALITA’ TERME DI PETRIOLO
(CIVITELLA PAGANICO) IL CUI SCAVO E’ INIZIATO NEL 2018.

L’evento si svolgerà a partire dalle 17.30 dentro al bosco adiacente alle Terme del Petriolo. Il pubblico verrà condotto lungo un antico lastricato fino allo scavo che ha riportato alla luce le Terme Medievali delle Caldanelle. Gli Archeologi faranno da guide ed illustratori, affinché il pubblico possa fruire al meglio di questa esperienza e conoscere quello che è il primo scavo del genere in Italia.
Tra gli ospiti la Coordinatrice del Comitato Maremma per Dante, Renata Bruschi e, al termine della passeggiata e della visita guidata,
la performance, della durata di 30′, del Teatro Studio di Grosseto, proprio sul sito delle Caldanelle.

ILIADE – Sovana (GR) 2021

 

27 AGOSTO 2021

ORE 17.00

ILIADE

da Omero ed Euripide

TOMBA ILDEBRANDA

PARCO ARCHEOLOGICO DI SOVANA (GR)

Sulla nave, le donne troiane: i loro pensieri vanno a ritroso, frugano avanti, ricordo e memoria di mille e una guerra, e guidano lo spettatore nel racconto.
E’ un tempo “sospeso” quello della guerra, così come sono sospesi alcuni momenti del poema Iliade e le scene che qui lo rappresentano – duelli, dialoghi, incontri e scontri – a testimoniare i destini incrociati dal fato e le profonde contraddizioni dell’animo umano.

Interpreti
Daniela Marretti
Mirio Tozzini
Luca Pierini
Enrica Pistolesi
Irene Paoletti

Consulenza musicale
Francesco Melani

Drammaturgia e regia
Mario Fraschetti e Daniela Marretti

 

prenotazioni presso il Comune di Sorano
Ufficio Cultura – centralino 0564/633023

 

MEDEA – Saturnia (GR) 2021

30 GIUGNO 2021

ORE 18.00

MEDEA

da Euripide, Apolllonio Rodio e Cristha Wolf

Medea 2021

PORTA FIORENTINA

MURA ROMANE – SATURNIA (GR)

Nell’ambito della Rassegna

“Le Voci della Storia”

(direttore Massimo Cardosa)

INTERPRETI

Enrica Pistolesi

Mirio Tozzini

Luca Pierini

Daniela Marretti

Caterina Rossi

ADATTAMENTO DEL TESTO E REGIA

Mario Fraschetti

Medea, uccise i propri figli. Così si è  voluta vendicare dell’infedele Giasone.
Chi potrebbe mai crederci!
Medea ha  parlato dei bambini come se fossero vivi.
Invece, quando non era ancora uscita dal perimetro della loro città, erano già morti.
Chi fu dunque ad ucciderli? Tutti. Anche Giasone!
Dovunque la frughino coi loro arti crudeli, in lei non troveranno traccia di speranza, di paura. Niente di niente. L’amore è stato fatto a brani, cessa anche il dolore. Medea è libera. Senza desideri ascolta il vuoto che la colma “Medea è donna, straniera, depositaria di una conoscenza che attrae e insospettisce, una non integrata nella comunità greca, è tutto quello che la Grecia del V secolo riconosceva come l’altro da sé da tenere a bada, da emarginare perché elemento di eversione e di disordine (…)”
Una messa in scena ricca di immagini e sentimento che prende le mosse dal viaggio degli Argonauti, per percorrere una Colchide tribale e matriarcale e giungere nella democratica Grecia schiacciata dal potere maschile. Il percorso di un mito, di una donna, di una cultura che ci racconta la ferocia del potere maschile e la potenza del potere femminile.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

MUSEI CIVICI DIFFUSI MANCIANO SATURNIA

Ufficio Turistico Manciano

dal giovedì alla domenica 10:00-13,00 15.30-18:00
Via Corsini, 5 – Manciano (GR) – Tel. 0564/620532

ILIADE – Tomba Ildebranda

27 AGOSTO 2021 ORE 17.00

ILIADE

TOMBA ILDEBRANDA

PARCO ARCHEOLOGICO DI SOVANA (GR)

PROGETTI SOSPESI

(IN ATTESA DI CONFERMA)

 “MEDEA” – Tragedia, Euripide, Cristha Wolf – adattamento del testo e regia Mario Fraschetti

“ORPHEUS” - Mito, Recita per voci azioni e canto, liberamente ispirato ai lavori di Ovidio, Poliziano, Monteverdi, Gluck e Cocteau – adattamento del testo e regia Mario Fraschetti -  musica e canto dal vivo

“LE DONNE NEL MITO (AMORI TRAGICI)” – Mito e tragedia,  un viaggio alle radici dei conflitti e del mito nel racconto di amori tragici e vendette femminili -  tratto da Agamennone, Elena, Cassandra,  liberamente ispirati ai testi di Saffo, Eschilo, Euripide, Ovidio, Ritsos, Wolf – adattamento Daniela Marretti, regia Mario Fraschetti

“ILIADE” – Epica, da Omero ed Euripide (Iliade e Troiane), adattamento Daniela Marretti, regia Mario Fraschetti – ritmica e canto dal vivo

“FRAMMENTI” – Spettacolo itinerante, tragico: il cammino di un popolo, da Gente in Cammino (i Lidi), il dramma di chi rifiutò il Dio, Baccanti, le guerre fratricide, I sette contro Tebe - Erodoto, Eschilo, Cesare Pavese, Mario Fraschetti, quadri tragici adattamento dei testi e regia Mario Fraschetti –

“LA PACE” – Commedia, da Aristofane, con un inserto di Szymborska, adattamento del testo e regia Mario Fraschetti

LA PACE – Vulci 2020

LA PACE

di Aristofane

14 SETTEMBRE 2020 ORE 17.00

PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT)

ILIADE

17 SETTEMBRE ORE 17.00

tomba “Cuccumella”

PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT)

Amori Tragici – Vulci

passioni, conflitti, amori nella tragedia e nel mito

SABATO 12 SETTEMBRE ORE 17.30

Parco Archeologico di Vulci (Vt)

adattamento teatrale, per voci azioni e canto

Un percorso tra gli amori e i conflitti più vibranti e celebri che il mito, l’epica, la tragedia e la poesia hanno portato fino a noi. Gli amori più difficili, le battaglie più dure, gli uomini e gli dei, le passioni, le guerre, le donne più coraggiose, per un viaggio che saprà condurci nelle stanze più recondite della nostra anima.

I testi sono attinti dal repertorio classico, tragico, epico, mitologico degli allestimenti del Teatro Studio, con incursioni nella poesia e nella contemporaneità, per tracciare un percorso che narri l’incontro tra uomini e dei, uomini e donne, popoli e battaglie, seguendo il filo rosso delle passioni.

(Eschilo, Euripide, Ovidio, Saffo, Wolf, Ristos)

ADATTAMENTO IN CONFORMITA’ CON LE   REGOLE DI DISTANZIAMENTO SOCIALE

Le voci della storia – Manciano

LE VOCI DELLA STORIA

VENERDI 4 SETTEMBRE 2020 ORE 17.00

PIAZZA MAGENTA -  MANCIANO (GR)

1, 4, 14 AGOSTO, 4 SETTEMBRE 2020
MUSEI CIVICI, MUSEO DIFFUSO DI
MANCIANO E SATURNIA (GR)
“L’iniziativa Le Voci della Storia, – illustra il direttore dei Musei Civici di Manciano, Massimo Cardosa -, nasce nel 2019 dal felice incontro tra la Direzione dei Musei Civici di Manciano e i responsabili della Biblioteca A. Morvidi con gli attori di Teatro Studio Grosseto, alcun dei quali legati, anche da tradizione familiare, alla cittadina maremmana. L’intento era quello di arricchire la tradizionale comunicazione con il pubblico promossa dalle due istituzioni culturali (conferenze, visite guidate, interventi e spettacoli teatrali) con lo spirito, evocato dalla recitazione, di personaggi, storie e tradizioni del passato, in modo da restituire “l’anima” alla materialità di documenti, testi e reperti archeologici. L’originario programma per il 2020, già pronto a febbraio, si è dovuto purtroppo completamente rivedere, alla luce dell’emergenza Covid, ma il Comune di Manciano non ha voluto rinunciare a questo appuntamento che già alla prima edizione aveva ricevuto un ottimo apprezzamento dal pubblico”.
Un programma articolato che si interseca con Le notti dell’Archeologia e con il lavoro del Teatro Studio sul teatro antico e site specific.
Eventi di grande spessore artistico e culturale , ma anche eventi fruibili, che si propongono proprio di “animare” e ricondurre con facilità ed intensità lo spettatore nel fiume della Storia.
Tutti gli eventi sono gratuiti.
Consigliata la prenotazione:
tel 0564620532 
mancianopromozione@gmail.com

 

Pagina 1 di 41234