Home

 

 

———————————-

 

         FORMAZIONE 2017

28 gennaio                            Match improvvisazione Teatrale  con  Francesco Burroni

   www.francescoburroni.it  www.aresteatro.it

25 febbraio                             Arte del Clown          con Angelika George

25 marzo e 29 aprile  

Commedia dell’Arte                  con  Mario Gallo                                www.teatroricerche.com

 

 

info - teatrostudio@gmail.com

 

 

       ARTE DEL CLOWN

     SABATO 25 FEBBRAIO 2017

con Angelika Georg Joerg Fischer

Il clown non è un ruolo teatrale – è uno stato d’animo.
Il naso rosso può aiutare la trasformazione dell’essere razionale in essere ingenuo.
Può aprire una porta nell’interiorità per scoprire lo spazio dove c’è gioco,
leggerezza, fantasia, amore.
Il clown tenta l’impossibile, anche in un solo giorno.

Per partecipare non sono richieste esperienze teatrali, ma solo la disponibilità a mettersi in gioco!

 

orario:

dalle ore 15.00 alle ore 18.00, con piccola pausa.

info 392 0686787

PROSSIMI APPUNTAMENTI

CON IL PERCORSO DI FORMAZIONE SULL’ARTE DEL CLOWN:

- 4 MARZO

- 22 APRILE

 

info 333 5397672

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                       

LUNEDI DALLE ORE 19.00 ALLE ORE 21.00 CORSO ADULTI

MERCOLEDI DALLE ORE 17.00 ALLE ORE 18.00 CORSO BAMBINI

MERCOLEDI DALLE ORE 19.00 ALLE ORE 21.00 CORSO ADULTI

I corsi si basano sulle seguenti aree di pratica: il corpo, la voce, l’improvvisazione, l’azione performativa, la messa in scena, che verranno sperimentate e potenziate in una dimensione sempre ludica, dinamica e accogliente.

Studio del corpo: danza naturale e il movimento libero – dimensione questa che attinge totalmente alla spontaneità e alla potenzialità di ognuno, nella propria diversità e nella propria personale capacità d espressione – lo yoga, l’aikido, il movimento espressivo controllato

Studio della voce: esplorazione e controllo dello strumento vocale attraverso tecniche di respirazione e vocalizzazione, improvvisazione e applicazione espressiva

Improvvisazione, intesa sia come attività ludico-propedeutica, sia come dinamica socializzante, sia come tecnica di allenamento e ricerca; l’improvvisazione è il contenitore principale e il fondamentale mezzo attraverso cui si sperimentano tutte le altre tecniche, così da fondere in un’unica esperienza, organica e dinamica, gli aspetti fondanti e le regole del linguaggio teatrale.

Azione performativa: è lo spazio sperimentale in cui tutte le tecniche confluiscono e si mescolano in modi e forme sempre diverse, ora lontane dalla costruzione tradizionale e organica di una forma teatrale, ora riunite nell’intensità di un testo scritto.

Conducono le lezioni: Mario Fraschetti, direttore artistico e regista della Compagnia regia sperimentale, messa in scena), Daniela Marretti, attrice e trainer (tecniche di movimento), Enrica Pistolesi, attrice e trainer (tecniche vocali, dizione e interpretazione), Luca Pierini attore e trainer (tecniche di movimento, improvvisazione, sperimentazione espressiva).